0 4 minuti 2 mesi

Saranno ancora i format della Copa de la Liga e Primera División ad accompagnare gli appassionati del futbol argentino nel prossimo 2024, invertiti come da tradizione degli ultimi anni e impreziositi dalla Copa Argentina che sarà presente tra il primo e secondo semestre. E poi, le finali delle molteplici copas nacionales, come la Supercopa argentina, il Trofeo de los Campeones e la Supercopa Internacional.

Competiciones

Copa de la Liga

Come prima competizione dell’anno e del primo semestre sarà la Copa de la Liga che tornerà alla ribalta nella prima fase regolare con i due consueti gruppi distinti, prima della fase ad eliminazione diretta per le prime quattro qualificate per girone. Retrocesse in B Nacional, Arsenal de Sarandí e Colón; giocheranno per la prima volta nella loro storia nel massimo campionato argentino, Independiente Rivadavia (Mendoza) e Deportivo Riestra (Baires). Prenderà il via il 28 gennaio e terminerà il 14 aprile 2024.

Il gruppo A sarà composto da Argentinos Jrs, Atlético Tucumán, Banfield, Barracas, Gimnasia, Huracán, Independiente, Instituto, Riestra, Rivadavia, River Plate, Rosario Central, Talleres e Vélez. Il B invece sarà formato da: Belgrano, Boca Juniors, Central Cordoba, Defensa y Justicia, Godoy Cruz, Estudiantes, Lanús, Newells, Platense, Racing Club, Sarmiento, San Lorenzo, Tigre, Unión. Alla settima giornata il consueto e attesissimo turno interzonale dei clásicos. Ecco il calendario completo del torneo…con una curiosità:la neo promossa Riestra giocherà quattro partite in casa dalla 3a giornata alla 6a, così ha deciso il sorteggio del computer. Ecco il calendario completo.

Primera División

Nel secondo semestre prenderà il via il vero e proprio campionato argentino conosciuto come Liga Profesional o Primera División. Niente fasi finali, vincerà il campionato chi alla fine delle quattordici giornate conquisterà più punti. Nel prossimo anno sarà l’ago della bilancia per le retrocessioni e per le qualificazioni alle Copas Libertadores e Sudamericana. Il River Plate è la squadra detentrice.

Copa Argentina

Infine la Copa Argentina, la copa Nacional più controversa e imprevedibile del mondo argentino, temuta dai grandi squadroni e motivo di speranza per le piccole realtà, grazie al suo format caratteristico del ‘todo o nada’, consistente nel giocare in uno stadio neutrale e degli immediati calci di rigori al termine dei novanta minuti. Ancora sconosciute le date ‘di ingaggio’. L’ultima ad alzare la Copa è stato l’Estudiantes de la Plata dopo ben 14 anni di digiuno in ambito nazionale e internazionale.

Finales

Trofeo de Campeones

Al termine della Liga Profesional l’equipo trionfante nel primo semestre e quello del secondo si sfideranno nella finalissima del Trofeo de Campeones, una sorta di Supercopa tra i vincitori del futbol argentino dell’anno. Squadra detentrice: River Plate

Supercopa argentina

Si disputerà nel 2024 anche la SuperCopa argentina tra la vincitrice della Primera División (River) e quella della Copa Argentina (Estudiantes). Data e sede ancora sconosciute. Squadra detentrice: Boca Juniors

Supercopa Internacional

Infine, nel complesso universo argentino, in programma anche la Supercopa Internacional, nuova Copa nacional concepita dalla Federazione argentina (AFA), che metterà di fronte le migliori quattro squadre argentine della tabla Anual 2023 (River, Talleres, Rosario Centrale ed Estudiantes). Un quadrangolare che si disputerà, come la precedente edizione, ad Abu Dhabi, negli Emirati arabi uniti. Squadra detentrice: Racing Club

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores