0 3 minuti 2 settimane

Termina come previsione in goleada l’ultima amichevole premondiale tra Argentina ed Emirati Arabi Uniti. La Seleccion compie appieno il compito e ‘asfalta’ la nazionale locale ad Adu Dhabi.

La Scaloneta conquista il 36° risultato utile consecutivo battendo gli Emirati Arabi Uniti e prosegue al meglio il cammino verso il debutto mundial contro l’Arabia Saudita. Allo stadio Mohamed Bin Zayed va in scena l’ultimo allenamento dell’equipo di Scaloni che batte comodamente lo sparring partners locale. Novanta minuti dove l’Argentina mette in mostra una volta in più l’attitudine e il carattere richiesto per la prossima competizione mondiale, oltre ad un sistema di gioco collaudato e frizzante nei suoi interpreti.

Protagonisti assoluti -neanche a dirlo- Leo Messi e il Fideo Angel Di Maria che caratterizzano con giocate e gol la prima metà di gara. Doppietta del giocatore juve -che appare totalmente recuperato dopo il recente infortunio- e grande partita del capitan (gol e assist) che può dirsi soddisfatto per l’inizio dell’avventura qatariota.

Nella ripresa Scaloni rimescola gli undici con Pezzella, Correa, Molina, Montiel, Guido Rodriguez che progressivamente lasciano spazio a Otamendi, Acuña, Di Maria, MacAllister, Julian Alvarez e Paredes. Il ritmo rallenta inevitabilmente, ma l’Argentina continua la sua azione offensiva, segnando il quinto con Correa che finalizza al meglio lo splendido assist di De Paul.

Buona sgambata per Messi -in campo per tutti i novanta minuti- e compagni che dimostrano buona forma fisica e mentalità determinata anche in amichevole. Prossimo impegno, lunedì 22 novembre per la prima gara ufficiale di Copa del Mundo contro l’Arabia Saudita.

Formazione Argentina: Martínez; Foyth, Otamendi (Pezzella), Martínez, Acuña (46′ Correa); De Paul, Paredes (75′ Rodriguez), Mac Allister (46′ Montiel); Messi, Álvarez (51′ Fernandez), Di María (46′ Molina). DT: Lionel Scaloni.

EMIRATI ARABI UNITI-ARGENTINA 0-5. Marcatori: 17′ Alvarez (Messi); 25′ Di Maria (Acuña): 35′ Di Maria (MacAllister); 44′ Messi (Di Maria): 60′ Correa (De Paul).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores