0 2 minuti 2 settimane

L’Argentina termina il doppio impegno amichevole di marzo battendo in rimonta la Costa Rica 3-1. Con un attacco formato da Garnacho-Alvarez e Di Maria la Albiceleste si rende pericolosa già nei primi minuti di gara, ma a sorpresa sono i centroamericani ad andare in vantaggio dopo la mezz’ora con Ugalde, abile a trasformare in rete una corta ribattuta del portiere del Psv, Benitez, al debutto dal primo minuto. La Selección Argentina reagisce e nella ripresa, prima pareggia con un un calcio di punizione magistrale di Di Maria (52′) il cui pallone si insacca all’incrocio di pali, poi prende il largo con un colpo di testa sottomisura di MacAllister (56′) e alla fine sigilla il successo con il ritorno al gol in nazionale del toro Lautaro Martinez (77′) dopo ben 18 mesi di attesa.

Debutto positivo per la nuova camiseta alternativa, sfoggiata per l’occasione. Continua la striscia vincente dell’Albiceleste anche senza l’infortunato Messi. Prossimi impegni, ancora da definire, prima dell’attesa Copa America negli States.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores