0 6 minuti 2 settimane

Ritorna il futbol argentino! Dopo la sosta delle nazionali la Copa de la Liga argentina riparte dalla 12^ giornata, la terz’ultima prima delle fasi finali. Con un occhio delle interessate agli impegni in Copa Libertadores e Sudamericana della settimana prossima, l’esordio assoluto della stagione continentale 2024.

12^ giornata: si riparte da qui.

Giovedì 28 marzo

01:30 Lanús-Unión: La dodicesima giornata riparte dal Sur de la Capital dove il Lanús ospita dopo quasi tre anni la Unión di Santa Fé alla Fortaleza. Buon momento dei locali: dopo due vittorie esterne la squadra di Zielinski prova a far felici i tifosi, che per l’occasione, torneranno a riempire lo stadio dopo una settimana di ‘sofferenza’, causata anche dall’eliminazione precoce in Copa Argentina. Poi sarà trasferta brasiliana a Cuiaba.

Venerdì 29 marzo

00:00 Rosario Central-Barracas: Il Central riparte dal Gigante dopo le ultime batoste rimediate nelle ultime tre trasferte. L’imperativo del tecnico Miguel Russo è recuperare il tempo perduto, tornando a conquistare punti preziosi utili alla difesa del titolo dell’anno scorso. Prove generali prima di ospitare i campioni uruguayi del Peñarol nel ritorno del Canalla nel palcoscenico prestigioso della Libertadores.

01:00 Instituto-Argentinos Jrs: Si preannuncia un’Alta Cordoba caldissima alla ripresa della Copa de la Liga. L’Instituto deve provare a rientrare nei primi quattro, contrastando un Argentinos dalla forma smagliante, almeno prima della sosta nazionali. Già sold-out da alcuni giorni l’Estadio Presidente Perón. Il Bicho poi viaggerà in Paraguay per misurarsi contro il Nacional de Asunción.

22:00 Defensa y Justicia-Estudiantes: La notizia più confortante in casa pincha è il via libera medico al giocatore Altamirano dopo le drammatiche vicissitudini delle settimane scorse. Per il resto, Defensa y Justicia contro Estudiantes si preannuncia sfida spettacolo, con un’attenzione però agli impegni continentali di entrambe: il Defe in Sudamericana farà visita al Cesar Vallejo, l’Estudiantes in Libertadores viaggerà in Cile per affrontare lo Huachipato.

22:00 Tigre-Belgrano: Svolta in casa del Matador … e del Pirata. Dopo una campagna non troppo esaltante si è dimesso el Pipo Gorosito dalla direzione tecnica del Tigre e Guillermo Farré dal Belgrano. La due squadre proveranno a testare sul campo le prime indicazioni dai due neo tecnici Blercio (dalle serie inferiori) e Juan Cruz Real, ex Tolima. Poi per il Belgrano sarà full immersion in Copa Sudamericana, con la prima gara in casa nientemeno contro l’Intrernacional de Porto Alegre.

Sabato 30 marzo

00:30 Huracán-River Plate: Roallcoaster Millonario. Dopo la vittoria contro il Gimnasia l’ambiente riverplatense si è rapidamente depresso a causa dell’umiliante sconfitta di lunedì scorso in amichevole contro l’ultima della classe, l’Independiente Rivadavia. Non ha aiutato il conseguente ammutinamento del bomber Borja (poi rientrato) a causa dellla cancellazione dei giorni di riposo. Demichelis cerca di vivere una Pasqua serena dopo l’incontro del Palacio Ducó, prima della lunga trasferta Libertadores in Venezuela contro il Deportivo Tachira. Diretta Sportitalia e Mola Tv.

21:00 Boca Juniors-San Lorenzo: Xeneize contro Ciclón, ovvero Clásico molto sentito dalle due squadre. Il Boca si affida al buon momento di Cavani per risalire posizioni in classifica. Il San Lorenzo dovrà fare la gara perfetta per uscirne indenne dalla Bombonera, con uno sguardo agli impegni successivi: Il Boca sfiderà il Potosí nei temerari 4.000 metri boliviani mentre il Ciclón ospiterà nientemeno che il Palmeiras. Diretta Sportitalia e Mola Tv.

23:00 Central Cordoba-Racing Club: Il momento delle strette di mano e dei complimenti è terminato, ora occorrono tre punti alla Acadé per aggrapparsi al quarto posto e dare un senso a questo altalenante avvio di stagione. Non sarà semplice però, dato il buon momento del Ferroviario. Poi per il Racing, la testa sarà rivolta in Sudamericana contro lo Sportivo Luqueño (Paraguay).

Domenica 31 marzo

01:00 Talleres-Vélez: Divise da due punti, al Kempes di Cordoba si affrontano due tra le squadre più in forma del torneo per continuare la cavalcata ai quarti di finale. per la T poi arriverà l’esame interno di Libertadores contro il San Paolo. Diretta Sportitalia e Mola Tv.

21:00 Gimnasia-Dep. Riestra: Niente impegni in Sudamerica per le due squadre, il Lobo gioca per l’onore e per la fiammella ancora accesa della seconda fase. Il Riestra è invece rinato sotto la direzione dell’Ogro Fabbiani: giocare a futbol senza pressioni sembra essere la nuova filosofia della squadra.

21:00 Sarmiento-Newells Old Boys: Continua il periodo complicato per i tifosi leprosos. Contro il Sarmiento non ci sarà il capitano Ever Banega, croce e delizia in questo primo semestre del 2024.

23:30 Independiente-Atl. Tucumán: Dopo le polemiche degli ultimi giorni Tévez cerca di far felici i tifosi riavvicinandosi al terzetto con un successo contro la cenerentola del gruppo, Atletico Tucumán, che ha cambiato tecnico nell’ultima settimana.

Lunedì 1 aprile

02:00 Ind. Rivadavia-Banfield: Improvvisamente risollevata moralmente dalla batosta inflitta in amichevole in settimana al River, il Rivadavia prova a testare le sue ‘armi offensive’ anche contro il Sarmiento.

00:00 Platense-Godoy Cruz: Il Godoy Cruz, che ultimamente sta perdendo colpi, cerca di tenersi stretto il preziosissimo primo posto del Gruppo B, affrontando un Platense, che l’ha scampata per un soffio dall’eliminazione in Copa Argentina . Diretta Sportitalia e Mola Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores