0 5 minuti 4 mesi

Clima tempestoso in Copa de la Liga dopo i recenti obrobri arbitrali visti tra l’ultimo fine settimana e il turno di Copa Argentina. La partita che desterà le maggiori attenzioni sarà Racing Club-San Lorenzo, primo vero partidazo della stagione.

Gia giocate:

Rosario Central-Independiente Rivadavia 1-0

Huracán-Independiente 0-0

Quarta giornata: si riparte da qui.

Venerdì 9 febbraio

23:00 Estudiantes-Tigre: Il León di La Plata, dopo l’ultima buona prestazione ma improduttiva contro il Racing, è determinato a conquistare i tre punti al Estadio UNO. A cercare di non farsi troppo male sarà il Tigre, fino ad ora impalpabile e inconsistente.

23:00 Unión-Newells Old Boys: La capolista a punteggio pieno Newells viaggia nella vicina Santa Fé con l’obiettivo di continuare a conquistare punti nella sorprendente striscia positiva di questo inizio semestre. Non a caso il ritorno a casa di ‘un certo’ Ever Banega si sta facendo sentire.

Sabato 10 febbraio

01:15 Racing Club-San Lorenzo: Primo Clásico di un certo livello della Capital. Il Racing, reduce dal prezioso pareggio a La Plata, incontra un San Lorenzo da peso specifico ridotto in termini offensivi. Quintero, Maravilla Martinez ed ora anche Urzi, nuovo colpo dell’Acadé, sono i pericoli maggiori. Sembra insomma che non ci sia storia al Cilindro… a meno che, non si risvegli Bareiro, l’unico capace di segnare nel Ciclón in questo 2024. Diretta tv Sportitalia e Mola Tv.

01:15 Velez Sarsfield-Gimnasia: Settimana di confronto tra tecnico e giocatori a Villa Olimpica dopo l’umiliante 5-0 contro il River. Come se non bastasse la Copa de la Liga di quest’anno sta scoprendo un Gimnasia ‘trasformato’ positivamente rispetto alle ultime stagioni. Primo bivio per il neo allenatore del Fortín, Quinteros

21:00 Argentinos Jrs-Banfield: C’è fermento a ‘La Paternal’ dopo le ultime ‘nuove’ che hanno fatto il sussultare il barrio. Il capitano Alan Rodríguez dovrà essere operato per la rottura del menisco mentre per la stellina Federico Redondo si prospetta un futuro all’Inter di Miami. Detto questo, arriva un Banfield in piena crisi, spuntato e a zero punti.

23:15 Boca Juniors-Defensa y Justicia: In settimana il Boca ha raggiunto l’accordo per il rinnovo del bomber Miguel Merentiel, unica certezza offensiva del club, aspettando la verve del Matador Cavani. Dopo la vittoria in casa del Tigre manca all’appello il successo tra le mura di casa della Bombonera, tornata agibile dopo gli ultimi problemi al manto erboso. Diretta tv SoloCalcio e Mola Tv.

Domenica 11 febbraio

01:30 Belgrano-Godoy Cruz: Settimana amara per il Belgrano: in settimana è arrivata la ‘fastidiosa’ eliminazione dalla Copa Argentina per opera del Mitre, una squadra di serie B. Nella Republica de Alberdi arriva la capolista a punteggio pieno, Godoy Cruz.

01:30 Central Cordoba-Sarmiento: Tre sconfitte su tre, Abel Balbo non può più sbagliare. Oltre a Tigre, Banfield e Deportivo Riestra, il Central Cordoba è ancora a secco di gol. Ci si aspetta, perlomeno, un segnale positivo in questo senso.

21:00 Dep. Riestra-River Plate: La ‘corazzata’ River fa visita al neo promosso Riestra, forte di risultati assolutamente convincenti dopo il 5-0 contro il Velez e il passaggio turno in Copa Argentina. Non dovrà troppo preoccuparsi del clima ostile dati i solo 3.000 tifosi ammessi nel minuscolo impianto. Unica difficoltà, le dimensioni del piccolo terreno di gioco. Diretta tv SoloCalcio e Mola Tv.

23:00 Lanús-Platense: Il Granate torna alla ‘Fortaleza’ dopo l’illusioria prima vittoria in trasferta contro il San Lorenzo e dopo due consecutivi passi falsi. Walter Bou vuole iniziare a festeggiare tra i propri tifosi dopo la doppietta al Nuevo Gasometro, ma per farlo, dovrà superare il Platense, non proprio ostacolo irreprensibile in trasferta. Diretta tv SoloCalcio e Mola Tv.

Lunedì 12 febbraio

01:00 Barracas-Atl. Tucuman: Si gioca ancora nel neutro del Palacio Ducó, casa dell’Huracán a causa dei lavori di ritrotturazione del Estadio Chiqui Tapia e il morale del Guapo è in ripresa dopo la prima vittoria ottenuta in casa del Riestra. Crisi nera al Tucuman. Ci si aspetta una scossa risollevatrice.

23:00 Instituto-Talleres: Clásico minore di Cordoba ma non meno importante a livello di motivazioni. L’Istituto, ancora imbattuto dopo tre giornate, sta vivendo un presente luminoso con la jerarquia di Silvio Romero e i gol del pibe Damian Puebla. Il Talleres invece, dopo un difficoltoso avvio, è finalmente ‘deflagrato’, segnando sei gol nelle ultime due partite. Sfida affascinante ad Alta Cordoba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores