0 3 minuti 2 mesi

Si avvicina l’importante appuntamento del Preolímpico, torneo giovanile riservato alle dieci selecciones Sub-23 del Sudamerica, quest’anno ospitato dal Venezuela, che regalerà alle finaliste due pass per le Olimpiadi di Parigi 2024. Il Dt Javier Mascherano ha diramato la lista dei 23 giocatori che prenderanno parte alla competizione. Non saranno presenti i giocatori provenienti dall’Europa (come i vari Garnacho, Saulé, ecc) perché il Preolímpico non gode della ‘finestra FIFA’ con conseguente obbligatorietà di convocazione in nazionale. Saranno protagonisti, di conseguenza, i giocatori militanti in campionati attualmente in pausa come quelli sudamericani o la MLS statunitense.

ASPETTATIVE E PRESSIONI. Il Boca sarà la squadra più rappresentata con cinque giocatori (Brey, Valentini, Barco, Fernández e Medina) mentre il River risponderà con due (Solari ed Echeverri), quest’ultimo arrivato alla corte di Mascherano tra mille polemiche in seguito all’infortunio di Pedro ‘Pepo’ de la Vega. Sulla carta quella argentina appare una nazionale in grado di lottare per l’obiettivo finale grazie a una rosa formata da prospetti interessanti, per lo più seguiti anche dai maggiori club europei (Barco, Redondo, Gondou e il campione del mondo Almada, solo per citarne alcuni). Aspettative importanti e inevitabili pressioni cadranno anche su Mascherano che si gioca la continuità come tecnico della Sub-23. Dopo i flop del Torneo Sudamericano e il Mondiale di categoria giocato in casa per lui è l’ultima chiamata.

CONVOCATI. Leandro Brey (portiere, Boca), Fabricio Iacovich (portiere, Estudiantes), Rocco Ríos Novo (portiere, Lanús);

Marco di Cesare (difensore, Argentinios Juniors), Valentín Barco (difensore, Boca/Brighton), Joaquín García (difensore, Vélez), Lucas Esquivel (difensore, A. Paranaense), Aarón Quirós (difensore, Banfield), Gonzalo Luján (difensore, San Lorenzo), Nicolás Valentin (difensore, Boca Juniors);

Federico Redondo (centrocampista, Argentinos Juniors), Cristian Medina (centrocampista, Boca Juniors), Thiago Almada (centrocampista, Atlanta United), Juan Sforza (centrocampista, Newell’s Old Boys), Baltasar Rodríguez (centrocampista, Racing Club), Juan Nardoni (centrocampista Racing Club), Ezequiel Fernández (centrocampista, Boca Juniors);

Pablo Solari (attaccante, River Plate), Luciano Gondou (attaccante, Argentinos Juniors), Claudio Echeverri (attaccante River Plate/Manchester City), Francisco González (attaccante, Newell’s Old Boys), Santiago Castro (attaccante Vélez).

22, NON 23. Assenza dell’ultimo minuto sarà sarà quella del difensore del Defensa y Justicia, Julian Malatini, acquistato in queste ore dal Werder Brema. Il club tedesco, che non ha intenzione di cedere il giocatore alla Selección, ha fatto infuriare gli stati maggiori della AFA per la mancata possibilità di integrare un sostituto in tempo: è difatti scaduto il termine massimo per la presentazione della liste.

Debutto ufficiale, contro il Paraguay il prossimo 22 gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores