0 4 minuti 3 anni

Ecco gli ultimi posticipi del turno infrasettimanale:

h 21:00

undefined vs undefined

Arsenal Sarandi – Central Cordoba

L’Arsenal de Sarandí sta facendo finora un buonissimo campionato . Ancora negli occhi abbiamo il primo tempo giocato contro il River nell’ultimo impegno di campionato. Semplicemente impeccabile. Tra possesso palla, cambi di velocità e occasioni, il 2-0 che ne era scaturito era ritenuto perfino esiguo. L’Arse possiede il secondo miglior attacco della Superliga (18 gol), con il trequartista Giménez (l’anno scorso al S. Martín de Tucumán) goleador della squadra con 4 gol. Seguono a 3 il centrocampista Joel Sonora (USA) e l’attaccante baby, Kaprof, proveniente dalle giovanili River. Di contro ci sarà il Central Cordoba, altra neopromossa che recentemente ha conquistato la semifinale di Copa Argentina. In Superliga si è presa la soddisfazione di umiliare il San Lorenzo al Nuevo Gasometro ma poi ha perso l’ultima in casa con l’Estudiantes. Nonostante l’ attuale classifica precaria e il rischio retrocessione è in un buon momento di forma.


h 23:10

undefined vs undefined

Velez – Huracan

Il Velez lo avevamo adocchiato l’anno scorso e lo stiamo conoscendo molto bene quest’anno con il juego di Heinze, sempre più o meno spumeggiante. Non è un caso che il Dt lo si accosti spesso alla panchina del Boca. Nelle ultime 7 partite il Fortín ha raccolto la bellezza di 18 punti (6 vinte. 1 persa col DYJ) che l’hanno spinto nelle prime posizioni di classifica. Dall’altra parte l’Huracan sembra si sia ripreso dal periodo negativo in cui annaspava. Il recente cambio in panchina è giovato e c’è stata la tanto invocata inversione di tendenza. La ciliegina sulla torta è stata la vittoria nel clasico del barrio, la quale ha dato morale ad una squadra che lentamente stava scivolando nei bassifondi della classifica. Il bomber Barrios si è finalmente sbloccato, ma contro l’organizzazione del Velez stasera certamente servirà qualcosa in più.


h 01:20

undefinedvsundefined

Lanus – Boca Jrs

Il Lanus sta facendo la stagione della vita. È in semifinale di Copa Argentina, ad una partita dalla qualificazione Libertadores 2020; in campionato sta volando, è in gran forma di risultati. Il 39enne José ‘Pepe’ Sand sembra un ragazzino essendo il bomber della squadra con 5 gol, ma anche Auzqui, attaccante (ex River) sta impressionando per il suo gol facile. Il 22enne centrocampista Lucas Verá invece è l’assistman con 3 ‘asistencias’. Tutto sembra girare a maraviglia per l’equipo di Zubeldia. Il Boca dal canto suo sta attraversando un periodo di stagione delicato dopo la traumatica eliminazione (ancora) da parte del River. Le continue voci destabilizzanti sopra la panchina di Alfaro e sulle elezioni nel club di certo non aiutano. Dati alla mano il Xeneize può vantare la difesa meno battuta del campionato (solo 2 gol) grazie ai miracoli di Andrada. In avanti ci si aspetta molto da Zarate, Salvio e Macallister. Non ci sarà De Rossi, non convocato e ancora non al 100% ma la formazione della squadra dovrebbe essere quella consueta. Marcone e Almendra a centrocampo, a destra Salvio, a sinistra MacAllister, Zarate (al ritorno da titolare) dietro a Hurtado. Non sara una passeggiata per il Boca, bisognerà continuare a lottare con lo spirito guerriero visto alla Bombonera contro il River.


A cura di calcioargentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.