0 2 minuti 10 mesi

Completate anche le sfide degli ottavi di finale, la Copa Argentina edizione 2023 si appresta a vivere l’incandescente fase finale con sfide da non perdere.

Non sono cerstamente mancante le emozioni negli ottavi. Eclatante è stata l’eliminazione del Racing Club del ‘PintitaGago per opera dell’Huracán, che ha spazzato via la compagine di Avellaneda con un netto e quasi tennistico 5-3. Non senza conseguenze è stata anche la vittoria -contropronostico- del San Martin de San Juan (squadra militante in B Nacional) che si è imposta 1-0 contro i ben più blasonati de l’Argentinos Juniors. Al termine della gara il tecnico del Bicho Gaby Milito ha rassegnato a sorpresa le dimissioni.

Agonica e sudata è stata la qualificazione ai quarti del Boca Juniors, che contro l’Almagro (B Nacional) nella prima frazione si è portata avanti di due reti per poi venir ripresa prima del termine dei tempi regolamentari. Ai calci di rigore l’ha spuntata il Xeneize, grazie anche al portiere Sergio ‘Chiqui’ Romero, autentico specialista nel neutralizzare i tiri dal dischetto. Da segnalare anche i successi di Talleres ed Estudiantes ai calci di rigori, oltre a quelli di San Lorenzo, Defensa y Justicia e Chaco For Ever.

Date e sedi dei quarti di finale saranno resi pubbici dalla Asociación del Fútbol Argentino nelle prossime settimane.

Talleres:Boca
Huracán:EstudiantesEstudiantes
Chaco FE:Defensa YJ
San Lorenzo:SMartinJuan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores