0 2 minuti 9 mesi

Nuovo trofeo in bacheca per il Boca Juniors! Nella serata di ieri la squadra xeneize è stato incoronata campione dell‘Intercontinental U-20 dopo aver battuto nella finalissima 4-1 ai rigori gli olandesi dell’Az Alkmaar. Di fronte a una Bombonera quasi al completo la squadra giovanile guidata da Silvio Rudman è riuscita nell’impresa di rimontare il gol di svantaggio e di superare i campioni della Uefa Youth League, conquistando per la prima volta della sua storia la prestigiosa Intercontinental Sub-20.

Gara tesa, tirata, chiusa. Gli ospiti subiscono la pressione del Boca ma riescono a passare in vantaggio verso il finire del primo tempo, grazie a un contropiede finalizzato da Dave Kwakman. Nella ripresa continua la pressione dei locales, che finalmente pervengono al pareggio grazie a una palla da fermo: la punzione verso il centro dell’area è opera di Mauricio Benítez e l’anticipo sul primo palo è del centrale Fascentini che fa esplodere lo stadio azul y oro. Finale palpitante nei minuti finali, ma saranno i calci di rigori a decretare il trionfo del Boca come Nuevo Campeón Mundial. Oltre al penal decisivo dello stesso Fascentini, risulteranno preziosissime le due parate del portiere panchinaro Sebastián Díaz Robles, in porta (quasi per caso) in sostituzione del titolare Leandro Brey, convocato nella Selección mayor.

Alla Bombonera è festa grande: un Riquelme raggiante consegna la Copa: il Boca è campione intercontinentale. Felicitaciones pibes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores