0 4 minuti 11 mesi

Dopo gli impegni nazionali torna la Obsesión delle Copas sudamericane. In programma tra martedì, mercoledì e giovedì notte la seconda giornata di Copa Libertadores e Sudamericana che coinvolgerà le undici compagini argentine. Di seguito, nel dettaglio, gli impegni che vivremo.

Mercoledì 19 aprile

Si riparte nientemeno dalla Bombonera per il secondo impegno del Boca Juniors, che dopo le difficoltà in Primera División, è chiamato a invertire rapidamente la mala raza vincendo contro i colombiani del Pereyra. Appuntamento fondamentale, da non sbagliare per il Xeneize del nuovo tecnico Almirón, anche considerando l’equilibrio assoluto del gruppo F. (Ore 02:00, diretta Mola Tv, telecronaca di Angelo Taglieri).

Stesso orario, ma nel Bosque de Para Uno in Paraguay, il Patronato è chiamato alla sfida quasi impossibile contro l’Olimpia de Asunción. Il Patrón de Paraná, attualmente militante in Primera B Nacional e alla prima esperienza in Libertadores, sarà costretto a parcheggiare il ‘classico ‘bus’ davanti alla porta per uscirne indenne contro i ben più blasonati avversari. (Ore 02:00, diretta Mola Tv, telecronaca di Andrea Colella).

Giovedì 20 aprile

Ventiquattr’ore dopo e toccherà al River Plate scendere in campo nella consueta cornice di tutto esaurito al Más Monumental, per vendicare la sconfitta nell’esordio e per iniziare a dettare la legge del ‘Michu Demichelis anche in Copa come già avviene in Liga Profesional. Contro i peruviani dello Sporting Cristal, già ‘carnefici’ del Huracán nei playoff qualificazioni, sono attesi i tre punti. (Ore 02:00, diretta Mola Tv, telecronaca di Simone Indovino).

Cercherà di mostrare la parte migliore di sè anche l’Argentinos Juniors, impegnato nella complicata trasferta di San Paolo contro il Corinthians. Il collaudato gioco di Gaby Milito si scontrerà contro l’equipo verde del giovane Dt Fernando Lazaro, vittorioso all’esordio nel Brasilerao. (Ore 02:00, diretta Mola Tv, telecronaca di Manolo Chirico).

Venerdì 21 aprile

Chiuderà il secondo turno il Racing de Avellaneda, che dopo il Clásico delle polemiche torna al Cilindro per ricevere gli ecuadoriani dell’Aucas. Obiettivo, neanche troppo nascosto per la squadra di Fernando gago e la leadership solitaria del girone. (Ore 02:00, diretta Mola Tv, telecronaca di Enrico Zambruno e Paolo Rossi).

In Sudamericana aprirà le danze il Newells che ospiterà i boliviani del Blooming (Diretta Mola Tv, mercoledì 19, ore 00:00, telecronaca Tommaso Murdocca), prima dell’atteso esordio in casa del Estudiantes contro i paraguayi del Tacuary (Diretta Mola Tv, mercoledì 19, ore 02.00, telecronaca di Gualtiero Lasala). Concluderà la nottata il Gimnasia, impegnato a Santa Fé in Colombia, nel tentativo -quasi disperato- di smuovere la classifica. (Diretta Mola Tv, mercoledì 19, ore 04.00, telecronaca di Simone Indovino).

Passeranno ventiquattr’ore prima di vedere il Defensa y Justicia, ristabilitosi in campionato, affrontare i brasiliani dell’Atletico Mineiro per una sfida che appare già cruciale per l’equipo di Julio Vaccari. (Diretta Mola Tv, giovedì 19, ore 00:00, telecronaca Tommaso Murdocca).

Venerdì notte sarà di nuovo entusiasmo alle stelle nel catino del Nuevo Gasometro, luogo dove vedrà un San Lorenzo in grandissima forma affrontare i brasilieni del Fortaleza. Gara chiave per le gerarchie del grupo H. Trasferte insidiose si profilano invece per Huracán (vs. Emelec, diretta Mola Tv, mercoledì 19, ore 04.00, telecronaca di Simone Longo) e per il Tigre, orfano dell’infortunato azzurro Mateo Retegui (vs. Tolima, diretta Mola Tv, mercoledì 19, ore 04.00, telecronaca di Giovanni Esposito).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores