0 3 minuti 9 mesi

L’attesa per River-Boca inizia a farsi spasmodica. Conto alla rovescia per ‘el partido más pasiónal de Argentina’.

Mancano ormai poche ore alla partitissima che terrà col fiato sospeso un intero Paese. River y Boca si affronteranno di nuovo in questo 2021 in cerca dell’ambìta supremazia cittadina. Per l’occasione abbiamo rivolto tre domande a Cintia Doroni, argentina, giornalista e conduttrice televisiva di Sportitalia.

Stasera sarà Superclasico tra River e Boca. Ritorna il pubblico allo stadio dopo quasi sette mesi, in tempo per la stracittadina.

Finalmente! Purtroppo la pandemia ha avuto grosse ripercussioni in tutto il paese, il ritorno del pubblico negli stadi è un primo segnale di normalità per un popolo che vive di calcio.
Certo, far tornare gli hinchas de la Banda al Monumental per un Superclásico alimenta ancora di più la magia di questo grande evento.
Sara importante, sopratutto per il River, che sta vivendo un buon momento, sentire il calore e il supporto del proprio pubblico al Monumental.
Attendiamo tanti papelitos 😀



River vs Boca, ovvero Napoleón Gallardo vs. il debuttante di belle speranze Sebastián Battaglia. È gara già scritta?

El muñeco è un trascinatore, sta facendo un grande lavoro perchè nell’ultima sessione di mercato ha perso giocatori centrali al suo progetto, fra tutti Montiel, passato al Siviglia. Ecco nonostante tutto è riuscito a rinforzare la squadra, in termini di gioco e anche di mentalità.
Nelle ultime ore Gallardo è stato accostato alla panchina del Barça.. io credo che sia indubbiamente pronto per allenare in Europa , ma non che la sua intenzione sia lasciare il River almeno fino al termine della stagione, sopratutto ora che vede da vicino quel trofeo che manca dal 2014.
Per quanto riguarda il Boca, ha fatto bene la società a chiudere il ciclo Russo che non aveva piu stimoli da trasmettere ai giocatori, e la scelta di affidare la squadra a Battaglia, a giudicare da numeri e risultati , si è rivelata vincente. Era importante riaccendere l’entusiasmo di una squadra e di una tifoseria che forse non ha ancora del tutto digerito l’addio di Carlitos Tevez


È tempo di sbilanciarsi, il tuo pronostico?

Difficilissimo fare un pronostico, il superclasico è come un derby, una partita a sè, non contano più numeri e classifiche. Di certo per il River sarebbe stata sicuramente piu dura con il pubblico alla Bombonera 😀

Grazie Cintia, buon Superclásico!

-Per l’occasione, Si Solocalcio (61 dtt) trasmetterà in diretta la partita dalle 22:00 di domenica 3 ottobre.


calcioargentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.