0 3 minuti 7 mesi

Jorge Almirón non è più il Director tecnico del Boca Juniors. È questa la notizia che sconvolge ulteriormente il mondo xeneize il giorno successivo la finale Libertadores persa contro il Fluminense. Determinante il duro confronto con il vicepresidente Riquelme ma anche i rapporti con i giocatori, ormai non più sanabili. Così il comunicato ufficiale del club: “Il Club Atlético Boca Juniors informa i soci e tifosi che questa domenica, 5 novembre, alle ore 21, Jorge Almirón ha informato che lui e il suo staff tecnico, con contratto valido fino alla fine della stagione, hanno preso la decisione personale di non continuare nel loro incarico. La nostra I’Institución apprezza i servizi forniti da tutti loro e augura loro il massimo successo per il futuro”.

Jorge Almirón è diventato allenatore del Boca il 10 aprile 2023 ottenendo il 49% dei punti disponibili per effetto delle 17 vittorie, 13 pareggi e 13 sconfitte in 43 partite dirette. Decisiva la finale Libertadores perduta ma determinante anche un ciclo mai del tutto convincente, con troppi alti e bassi in Primera División e Copa de la Liga. Da segnalare, come risultati negativi, le sconfitte nei due Superclásicos giocati nel 2023 col River (nessun gol fatto), le sole tre partite vinte negli ultimi 20 confronti e il deludente settimo posto in Primera División del primo semestre. Di positivo, la valorizzazione di giocatori provenienti dal vivaio (Barco e Medina su tutti) e la marcia rocambolesca verso la finale Libertadores, mancante da cinque anni.

Ora la prima squadra sarà affidata al traghettatore interno dell’equipo Reserva, Mariano Herrón fino al termine della stagione. Primo tra gli obiettivi da centrare c’è la qualificazione alla Libertadores 2024, ottenibile con il successo in Copa de la Liga (attualmente il Boca non è qualificato alla fase eliminatoria) o tramite Copa Argentina, di cui il Boca è semifinalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores