0 2 minuti 3 mesi

È durato solamente 51 giorni il regno di Sebastián Battaglia alla guida del Club Atlético Huracán. Cinque sconfitte, quattro pareggi, ma soprattutto zero vittorie hanno convinto il Dt a farsi da parte, dopo anche l’eliminazione in Copa Sudamericana che ne ha decretato la fine fisiologica del ciclo. Arrivato in sostituzione di Diego Dabove, Battaglia non ha saputo dare l’impulso giusto per rilanciare il plantel fuori dalla zona descenso.

“Questa è la mia ultima partita alla guida dell’Huracán”, ha dichiarato l’ex Dt Boca al termine della sfida contro il Guaraní. “Abbiamo cercato di fare il massimo per la squadra, per il club, purtroppo nel calcio è questione di risultati. Non siamo riusciti a ribaltare la situazione come speravamo, me ne vado con molta rabbia. Sono convinto che un nuovo cambiamento possa essere utile per il futuro di questa squadra. Da parte mia mi rattrista non esser riuscito a raggiungere gli obiettivi come mi ero prefissato. Auguro loro il meglio”.

Ora il club quemero dovrà decidere al più presto il sostituto, per non sprofondare ulteriormente in zona descenso. Piace il profilo di Diego Martinez, recente allenatore del Tigre de Victoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores