0 7 minuti 11 mesi

Dopo l’altalena di emozioni della settimana scorsa arriva un’altro fine settimana tutto da seguire nel massimo campionato argentino. Oltre che al consueto confronto a distanza tra River e San Lorenzo, c’è da monitorare attentamente le nuove imprese di Fernando Gago alla guida del Racing Club, in piena caduta libera nelle ultime settimane. Da segnalare anche un Clásico caliente come quello di Cordoba, oltre che altri partidazos della Fecha. Allacciate le cinture, si parte per nuove emozioni nel ‘campeonato más pasional del Mundo’.

Venerdì 19 maggio

19.05. 02:00 Arsenal Sarandi-Independiente: Il diciasettesimo turno di Liga Profesional riparte dal Viaducto de Sarandì con la sfida tra un Arse, ancora in crisi di identità e un Rojo, che sembra ripresosi nelle ultime giornate. Se ‘el Ruso’ Zielinki cerca continuità di atteggiamento e risultati, il nuovo tecnico Federico Vilar tenta di conquistare punti preziosi per la classifica retrocessione Promedio.

19.05. 20:30 Godoy Cruz-Gimnasia: Ancora ‘separato in casa’ a cause dei prossimi mondiali giovanili il Godoy giocherà per la seconda volta nel ‘neutro’ del Gimnasia de Mendoza. Protagonista da tre pareggi consecutivi, l’Expreso dovrà dimostrare ben altro se vorrà ottenere i tre punti contro il Lobo, reduce dalla grande impresa contro il Lanús.

17^ giornata: si riparte da qui.

Sabato 20 maggio

20.05. 00:00 Central Cordoba-Unión: Anche il Central Cordoba giocherà nel neutro del Estadio Alfredo Terrera per i preparativi ‘mondiali’ del Madres de Ciudades di Santiago del Estero. El Ferroviaro cerca il calore del pubblico per risalire la china e ritrovare i tre punti in casa che mancano dal 4 aprile scorso. E quale opportunità più favorevole come quella di affrontare una Unión in crisi profonda?

00:00 Estudiantes-Banfield: L’era di Abel Balbo a La Plata è solo un lontano ricordo per i tifosi pincha. Il nuovo Dt Eduardo Dominguez ha preso come meglio non poteva le redini della squadra e i risultati stanno maturando a tempo record. All’Estadio UNO arriva il Banfield del neo Dt Falcioni che ha fatto sudare il San Lorenzo nell’ultimo turno di campionato, dimostrando un ritrovato impegno.

00:00 Rosario Central-Defensa y Justicia: Il Central torna al Gigante de Arroyito senza il suo bomber Veliz e senza il giovanile mundial, Infantino. La ‘buena onda’ di risultati in casa della squadra di Miguel Russo sarà messa alla prova da un Defensa in formato ‘equipo terribile’. Si prospetta gara non scontata, dalle calde emozioni. Sarà diretta dall’arbitro Echevarria, abbastanza indigesto da queste parti, date le due vittorie e sette sconfitte nelle ultime quindici partite.

  • Diretta Sportitalia;
  • Diretta Mola Tv, telecronaca di Giuseppe Broggini.

02:30 Argentinos Jrs-Boca Juniors: Due equipos legati tra loro per le genialità di Diego e Riquelme, Argentinos e Boca si sfideranno per un confronto/scontro tutto da seguire. A La Paternal il congiunto di Almiron sarà messo alla prova contro il più rodato sistema tattico di Gaby Milito. Presente nel Xeneize anche Sebastian Villa dopo la settimana passata tra le aule di tribunale a causa del processo chelo vede imputato per violenza di genere. Per lui l’accusa ha chiesto due anni di carcere.

  • Diretta Sportitalia;
  • Diretta Mola Tv, telecronaca di Simone Indovino.

02:30 Racing Club-Vélez: Sembra davvero l’ultima spiaggia per Fernando Gago. Se non arrivasse la vittoria, è quantomeno attesa una prova di orgoglio dai giocatori dell’Academia dato il complicato presente. Momento particolare anche nel Vélez, ancora in crisi nonostante l’arrivo del carismatico Gareca. A proposito, el Tigre dal passato Independiente, potrebbe essere ago della bilancia per il futuro del Pintita: se infatti arrivasse la settima sconfitta nelle ultime otto gare sarebbe addio assicurato.

19:00 San Lorenzo-Instituto: Dopo la grande paura e la grande gioia, tutta raccolta negli ultimi 94 minuti, arriva per il San Lorenzo un’occasione più unica che rara per non perdere ulteriore terreno dal River capolista. Contro l’Istituto de Cordoba sarà un nuovo bagno di folla al Nuevo Gasometro, per una tifoseria che ora, grazie al Perrito Barrios, sembra davvero convinta di poter sognare in grande.

  • Diretta SoloCalcio;
  • Diretta Mola Tv, telecronaca di Gualtiero Lasala.

Domenica 21 maggio

02:30 Lanús-Newells: Si è complicato la vita il Lanús sette giorni nella sconfitta in casa del Gimnasia, Ridotto ai minimi termini per infortuni, il Granate si affida di nuovo alla potenza di fuoco del bomber Leandro Diaz. ‘Modalità trasferta’ attivata per la squadra del Gringo Heinze, con l’obiettivo, neanche troppo nascosto, è quello di continuare a convincere e risalire posizioni per la zona Copas.

02:30 Tigre-Atl. Tucumán. Nonostante la sconfitta all’ultimo secondo arrivata ad Avellaneda, il Tigre ha dimostrato di essere ancora in buona forma. È arrivato il decimo gol per Retegui che per pochi minuti aveva pareggiato i conti contro l’Independiente. Il Decano? Morale a terra dopo l’eliminazione in settimana dalla Copa Argentina per opera dell’Estudiantes Rio Cuarto, formazione di serie B.

20:30 Belgrano-Talleres: È il Clásico per eccellenza di Cordoba tra Pirata e T. Inutile negare che il Talleres ha ampliamente i favori del pronostico, dopo aver ‘matado’ nelle ultime due settimane Racing e River. Ma è pur sempre una stracittadina e si gioca nella bolgia dell’Alberdi, dove è previsto un tifo a dir poco incandescente.

23:00 Colón-Barracas: Dopo il ‘mal di trasferta’ il Sabalero si rituffa in campionato contro il Guapo nel Cementerio di Santa Fé. Il tecnico Pipo Gorosito dopo otto mesi convoca la recuperata joyita Farias, che ricomincerà a respirare l’aria di Primera dalla panchina.

23:00 Sarmiento-Huracán: Sebastian Battaglia, nuovo tecnico del Globo dopo l’addio di Dabove, cerca risposte nella trasferta sempre complicata di Junín. Serve una prova di carattere per l’Huracán, anche in vista del fondamentale appuntamento di metà settimana prossima in Copa Sudamericana.

Lunedì 22 maggio

01:30 River Plate-Platense: Inutile dire che la sconfitta a Cordoba contro il Talleres ha lasciato strascichi nella lettura tattica del tecnico Demichelis. Si ritorna in un Más Monumental di nuovo del tutto esaurito per ritrovare le sensazioni vincenti contro il Platense. Si prevede accoglienza ostile nei confronti del ‘loco’ Martín Palermo, che da calciatore contro il Millonario ha avuto parecchie soddisfazioni.

  • Diretta Sportitalia;
  • Diretta Mola Tv, telecronaca di Enrico Zambruno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores