0 6 minuti 1 settimana

Non c’è sosta che tenga. Continua imperterrita la corsa della Primera División verso lo sprint finale della stagione nonostante la doppia finestra FIFA. I 28 equipos scenderanno in campo per il ventunesimo turno del massimo campionato argentino. Questo il programma completo di questo fine settimana.

Sabato 24 settembre

00:00 Godoy Cruz-Boca Juniors, Si inizia nientemeno dalla sfida di Mendoza tra Godoy Cruz e Boca. Dopo il pari senza emozioni con il Globo, il Xeneize cerca nuovi punti vitali per tornare a correre, magari salendo in vetta. Ibarra dovrà fare a meno delle assenze di Zambrano, Advincula, Fabra (nazionali) e Benedetto per quadro febbrile. Diretta tv Sportitalia.

00:00 Huracán-Banfield. Continua intatto il sogno di alta classifica dell’Huracán, che ha destato ottima impressione nell’ultimo impegno alla Bombonera. Al Palacio Ducó arriva il Banfield, ancora scosso dopo il clásico del Sur perduto in casa.

18:00 Defensa y Justicia-Patronato. Dopo le prove generali di settimana scorsa, parte ufficialmente a Florencio Varela l’insediamento del nuovo tecnico dell’Halcon, Julio Vaccari, dopo l’addio di Beccacece. Il passaggio delle consegne è andato discretamente bene (vittoria in trasferta contro l’Estudiantes), ora c’è curiosità nel vedere la squadra verde-amarilla tra le mure amiche del Tomaghello. Il Patronato sta mollando la corda nel Promedio/retrocessione: rassegnazione o sussulto finale?

18:00 Sarmiento-Arsenal. Sfida utile solo per gli almanacchi. Le due squadre arrivano reduci da vittorie importanti; Newells in trasferta (0-1) per il Verde e Aldosivi in casa (3-0) per l’Arse.

20:30 Lanús-San Lorenzo. Si festeggia ancora a Lanús dopo il dolce epilogo nel Clásico contro il Banfield. Ma contro il Ciclón il Granate arriva in condizioni precarie a cause delle squalifiche e infortuni. Settimana niente male per il San Lorenzo, sbattuto in prima pagina dopo la lite interna tra il tecnico Insua e il presidente Tinelli. El Gallego vorrà sfogarsi sul terreno di gioco?

23:00 River Plate-Talleres. Attardato colpevolmente in classifica, il River è chiamato al successo per continuare a lottare per il titolo. Non c’è margine di errore per Marcello Gallardo, alle prese con le indisponibilità di Armani, Diaz, De la Cruz, chiamati dalle rispettive nazionali. Altra ‘finale’ per il Millonario. Diretta tv Sportitalia.

La classifica annuale: da qui si determineranno le qualificazioni alle Copas. In Verde per la Libertadores, gialla per la Sudamericana.

Domenica 25 settembre

01:30 Independiente-Newells Old Boys. La miglior squadra attualmente in forma della Primera torna nell’inferno del Libertadores de America de Avellaneda per affrontare la Lepra di Rosario. L’Independiente cerca la quinta vittoria consecutiva che lo proietterebbe nella milagrosa zona Sudamericana, anche se, la partita da vincere a tutti i costi sarà quella contro il Talleres, mercoledì prossimo in Copa Argentina.

20:30 Gimnasia-Tigre. Beffata all’ultimissimo minuto a Santiago del Estero il Gimnasia, ora secondo, cerca di riprendere il cammino in Primera. A la Plata arriva però il sempre temibile Tigre, sempre a a segno negli ultimi sei incontri e avente tra le fila il capocannoniere del torneo. Nel Lobo mancherà l’attaccante pibe, Santi Chavez, vittima in settimana di un gravissimo infortunio.

20:30 Rosario-Platense. Tevez in settimana ha fatto capire ai suoi che dopo il digiuno di tre turni è ora di tornare al successo. Considerando la miseria di sei vittorie in venti partite, il Gigante de Arroyito è pronto per dare la nuova spinta di entusiasmo al Canalla.

23:00 Racing Club-Unión. Buone nuove per l’arquero Arias dalla commissione disciplinare: una sola giornata di squalifica dopo al finale di partita a dir poco caliente di Vicente Lopez. Gago però deve far fronte alla grana portieri, con il secondo Chila Gómez, non convocato dopo l’invenzione dell’infortunio a seguito della perdita della titolarità. Parerà Mati Tagliamonte, 24 anni, titolare l’ultima volta il 27 maggio scorso. Il Racing si gioca tanto di fatto di credibilità. Diretta tv Sportitalia.

21^ giornata: si riparte da qui.

Lunedì 26 settembre

01:30 Atl. Tucuman-Estudiantes. Il Decano ha ripreso a correre dopo l’impresa de la Paternal. Nel fedele e rumoroso Estadio Fierro attende con ansia l’Estudiantes. Si preannuncia sfida a scacchi tra i tecnici Pusineri e Zielinski.

01:30 Velez-Barracas. Inspiegabile la situazione del Velez, tra le quattro squadre più forti della Libertadores edizione 2022 ma a digiuno di vittorie da 15 turni in Primera. Ultima chanche per il tecnico Cacique Medina.

22:00 Colón-Argentinos Jrs. È caos a Santa Fé dopo la dura contestazione della barra nei confronti della squadra. Allenamenti blindati e rescissioni importanti hanno caratterizzato gli ultimi giorni del Colón. Per non parlare del grave infortunio della joyita Farías. Ore cruciali. I tifosi sabalé sperano nella svolta.

00:00 Aldosivi-Central Cordoba. Ore incandescenti anche a Mar del Plata. La dirigenza ha esonerato Leandro Somoza dalla guida tecnica e ora si spera nella scossa in vista della difficile salvezza. Si è ripreso in tempo invece il Central Cordoba di Abel Balbo, che può gestire senza troppi affanni lo scontro diretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Libertadores