0 3 minuti 2 mesi

Tra domani e dopodomani si definiranno le semifinali di Copa Libertadores, penultimo passo prima della Gloria Eterna. Prima però si giocheranno i delicati ritorni dei quarti di finale, che vedranno impegnate, tra le altre, le argentine Talleres, Vélez ed Estudiantes. Ancora novanta minuti di passione per entrare a far parte dell’èlite delle migliori quattro squadre del subcontinente. Niente male come biglietto da visita per una stagione che potrebbe diventare davvero indimenticabile.

Giovedì 11 agosto

02:30 Talleres-Vélez (and. 2-3). La notizia positiva è che vedremo almeno un club argentino in semifinale. Per il resto, per capire quale squadra passerà il turno dovremo aspettare questa notte, dopo che T e Fortín si ritroveranno a battagliare dopo la partita-spettacolo dell’andata. La squadra di casa con l’orgoglio di continuare a scrivere nuove pagine storiche del club; il Vélez, per cercare di imitare l’impresa del 2011, quando la V di Liniers venne fermata solo ai calci rigori dal Peñarol a un passo dalla finale. Ci si ritroverà dunque nel clima arrovventato del Estadio Kempes di Cordoba, dove assisteremo all’entusiasmo collettivo dei 60.000 che spingeranno il Talleres verso un’altra impresa, nonostante il prezioso vantaggio del Vélez nella serie. Non valgono i gol in trasferta, rigori in caso di parità dopo i novanta minuti. Sfida da cardiopalma, semplicemente imperdibile. Diretta tv Dazn.

Venerdì 12 agosto

02:30 Estudiantes-Atl.Paranaense (and. 0-0). Dopo il prezioso, ma sudato, 0-0 in trasferta, il Pincha ha l’occasione più unica che rara di chiudere la serie con l’Atletico Paranaense tra le mura di casa del Estadio UNO di La Plata. A differenza della gara di andata il Dt Zielinski recupera dagli infortuni i goleadores Leandro Diaz e Mauro Boselli. Grande clima in squadra, per una conquista che manca dal 2009, anno di grazia pincha in cui lo stesso Boselli e Sebastian Veron alzarono poi la Copa Libertadores. Il dodicesimo uomo delle populares è pronto a fare la sua parte e il León è pronto a ruggire. Dentro o fuori, nessun’altra alternativa. Diretta tv Dazn, telecronaca Gabriele Giustiniani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Libertadores