0 3 minuti 8 mesi

Seconda vittoria consecutiva per il River Plate in Copa de la Liga, ora ad un passo dalla qualificazione agli ottavi di Copa de la Liga. Ma non è stato così facile, merito di un Argentinos tutt’altro che arrendevole.

Nuova vittoria per il River Plate di Marcelo Gallardo, che nella notte ha avuto la meglio sull’Argentinos Juniors di Gabriel Milito. Al Monumental di Nuñez finisce 4-2 in una gara che regala gol e spettacolo e che ora proietta il Millonario verso la qualificazione alla seconda fase della Copa de la Liga.

Avvio sprint dei padroni di casa che dopo neanche dieci minuti si ritrovano avanti di due gol, grazie alla seconda rete in cinque giorni di Mati Suarez (titolare al posto di Del Cruz) e a Enzo Fernandez, sempre più leader del centrocampo. Sembra una passeggiata per gli uomini del Muñeco che però devono subire l’ennesima amnesia difensiva. Il Bicho ha il merito di crederci sempre e a cinque dal termine del primo tempo riaprono la gara grazie al ravvicinato colpo di testa di Avalos su assist al bacio di Bittolo.

Nella ripresa entra in campo solo l’Argentinos, che inaspettatamente, perviene subito al pareggio grazie a una combinazione di prima, inducendo Paulo Diaz a mettere nella propria rete dopo un tiro di Villalba. Due a due e il ricordo della partita contro il Racing Club inizia a balenare nella testa dei tifosi. Rischia addirittura la capitolazione la Banda pochi minuti dopo, con Armani che sventa di faccia una clamorosa palla gol degli ospiti.

Immagine
50′: pari di Villalba.
River-Argentinos 2-2

Gallardo allora decide di dare una scossa alla squadra, alzando il baricentro e trasformando il 4-3-2-1 iniziale in un più offensivo 4-3-3, con gli esterni che spingono sulle fasce. Alvarez, fino a prima oggetto misterioso della partita, diventa protagonista dell’azione che porta al rigore per il River. Mani in area del difensore Torren, espulsione e gol dagli undici metri di Quintero, entrato da poco.

E’ la sliding door del match. In supremazia totale il River dà il colpo di grazia con la prima rete nel Millo di Andres Herrera, che sigillerà definitivamente il match. Con questa vittoria il Millonario riscavalca il Defensa y Justicia e Unión nella classifica del gruppo A e si posiziona secondo, a due punti dal Racing capolista. Prossima partita per Alvarez e compagni, mercoledì notte contro il Fortaleza, per la seconda giornata di Libertadores.


calcioargentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores