0 2 minuti 8 mesi

Gara tirata all’Amalfitani tra Vélez e Boca. Tra formazioni rimaneggiate in vista dei prossimi impegni continentali termina 0-0. Buon debutto da titolare per il giovane difensore xeneize Gabriel Aranda.

Termina senza gol all’Amalfitani la sfida tra Vélez e Boca, valida per la nona giornata di Copa de la Liga. Un pari pieno di polemiche dopo le decisioni arbitrali discutibili che ne hanno caratterizzato il risultato finale.

Dopo un primo tempo di studio e avaro di emozioni, è nella ripresa che si vedono le occasioni migliori. Il Boca prende coraggio e con l’ingresso del fantasista Oscar Romero prende le redini dell’iniziativa. Da qui in avanti saranno determinanti le parate del portiere del Velez Hoyos che salveranno in più di una circostanza il risultato sulle conclusioni pericolose di Villa, Ramirez e Advincula.

Ma altrettanto determinanti saranno le sviste arbitrali dell’arbitro Loustau che non sanzionerà due falli in area abbastanza netti, nonostante la supervisione VAR. Mancano infatti all’appello i rigori abbastanza evidenti sul tocco di mano di Varela (Boca) e sul pestone di Giannetti (Velez) ai danni di Villa.

Mano de Varela que el VAR no vio: era penal para Vélez (Foto: Captura Fox Sports).

Grazie a questo punto il Boca si porta provvisoriamente in testa al gruppo B con 16 punti assieme al Tigre. Prossima partita per gli uomini di Battaglia, martedì notte contro i boliviani del Always Ready alla Bombonera, in occasione della seconda giornata di Libertadores.


calcioargentino.it

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è cropped-cropped-filigrana-1-1.png

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores