0 5 minuti 2 anni

Nella notte italiana iniziano gli ottavi della Copa Libertadores e Sudamericana in cui saranno impegnati vari equipos argentini. Di seguito la presentazione delle partite.


COPA LIBERTADORES

Athletico Paranaense – River Plate (24-11-2020)

Il River vola a Curitiba per affrontare l’Athletico Paranaense, battuto nella finale della Recopa Sudamericana dello scorso anno. L’equipo di Gallardo sta attraversando un buon periodo di forma in campionato e può contare su tutti gli elementi della rosa, mentre i brasiliani devono fare i conti con l’assenza di sei giocatori, causa positività a tamponi antiCOVID. Il Paranaense non sembra un ostacolo insormontabile per il River, ma nell’ultimo periodo ha trovato buon rendimento  e continuità nel Brasileirao. Nel doppio confronto gli argentini partono favoriti, ma non dovranno sottovalutare l’avversario e le insidie della Copa più importante del Sud America.

Racing – Flamengo (24-11-2020)

L’impegno sicuramente più complicato è quello del Racing, che ospita il Flamengo campione in carica. I brasiliani stanno attraversando un periodo altalenante, ma la squadra di Rogerio Ceni appare più preparata e completa, e per questo favorita nel doppio confronto. In casa Academia invece la situazione è sempre molto tesa, soprattutto dopo le dichiarazioni di Milito e le recenti deludenti prestazioni della squadra. L’equipo di Beccacece dovrà sfoderare una grande prestazione per poi giocarsi le proprie chance nella partita di ritorno.

Internacional – Boca Juniors (25-11-2020)

Trasferta brasiliana anche per il Boca Juniors che affronterà L’Internacional de Porto Alegre. Gli xeneizes arrivano da due sconfitte consecutive che hanno causato un po’ di malcontento nei confronti dell’equipo, ma hanno la possibilità di dimostrare il loro vero valore in Copa essendo tra le favorite per la vittoria finale, obiettivo dichiarato dal club. Anche i brasiliani non attraversano un buon periodo in campionato e soprattutto è notizia delle ultime ore che Andres D’Alessandro lascerà il club a fine anno, aumentando così incertezza e confusione all’interno della squadra.


COPA SUDAMERICANA

Bahia – Union (24-11-2020)

Continua la sfida tra Argentina e Brasile anche in Copa Sudamericana con la trasferta dell’Union de Santa Fè a Bahia. Il tatengue si sta dimostrando essere squadra molto compatta e coesa, con un gioco semplice e molto efficace e potrà togliersi delle soddisfazioni se riuscirà ad evitare le numerose insidie derivanti dalla scarsa esperienza nelle coppe internazionali.

Velez Sarsfield – Deportivo Cali (24-11-2020)

La partita di Copa Sudamericana può confermare i progressi dell’ultimo periodo del Velez, che sta riuscendo a migliorare sempre di più il proprio gioco, sfruttando la vena dei propri ragazzi, su tutti il gioiellino Thiago Almada. La Copa può rappresentare un’importante occasione per rodare ulteriormente i meccanismi del gioco di Soso e far crescere l’equipo.

Bolivar – Lanus (25-11-2020)

Trasferta  molto insidiosa per il Lanus, agli oltre 3600 metri dell’Hernando Siles. Il granate va in cerca di continuità dopo la convincente vittoria dell’ultimo turno di campionato, ma dovrà fare i conti come detto con l’altitudine e soprattutto la predisposizione degli avversari a giocare in queste condizioni. Una partita non semplice che se superata in modo positivo potrebbe aiutare la squadra di Zubeldia nel proseguio della competizione.

Fenix – Independiente (25-11-2020)

Periodo davvero complicato per l’Independiente che nella trasferta in Uruguay in casa del Fenix proverà a migliorare il proprio rendimento, anche se l’avversario, a confronto di altri, appare abbastanza abbordabile. Il DT Pusineri non avrà a disposizione parte della rosa causa infortuni, ma il passaggio del turno potrebbe risollevare le sorti di una stagione davvero fin qui storta in casa Rojo.

Defensa y Justicia – Vasco da Gama (26-11-2020)

L’Halcon può sfruttare l’impegno di Copa per rilanciarsi dopo le ultime deludenti prestazioni in campionato, e sfruttare tutto il proprio potenziale e le proprie caratteristiche per continuare la competizione in Copa. Il DT Crespo sa bene quali siano le insidie di queste competizioni e dovrà toccare le corde giuste della sua giovane squadra per uscirne indenne da questo turno.


calcioargentino.it

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è cropped-cropped-filigrana-1-1.png

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores