0 6 minuti 2 settimane

Dopo le sfide infrasettimanali di Copa Libertadores che hanno interessato Vélez, Talleres ed Estudiantes, ritorna nel fine settimana el campeonato más pasional del mundo. Nuove opportunità di riscatto per le squadra attardate, ma anche nuove occasioni di spiccare il volo per gli equipos in testa a la tabla. Ecco tutto ciò che vivremo nel nuovo turno di Primera División argentina.

Sabato 6 agosto

00:00 Gimnasia-Godoy Cruz. Inaugura la 12^ giornata la sfida tra Lobo e Tomba, due delle squadre più in forma dell’ultimo periodo. Per i padroni di casa c’è necessità di continuare la corsa verso le zone alte della classifica, anche se finora, il percorso del Gimnasia è assolutamente sopra le aspettative grazie alla qualificazione ‘virtuale’ alla prossima Libertadores. Il Godoy, rialzatosi in classifica Promedio cerca punti preziosi, contando anche sul gioiellino Ojeda, rimasto a Cordoba nonostante le costanti voci di mercato brasiliane. Diretta tv Sportitalia.

02:30 Banfield-Patronato. Si gioca al Florencio Sola dove el Taladro spera di tornare alla vittoria dopo la ‘pareggite che attanaglia la squadra negli ultimi tempi. Di sicuro, arriverà con intenzioni non troppo amichevoli il Patronato, cresciuto nell’ultimo periodo in maniera esponenziale a livello mentale e in fatto di risultati. L’obiettivo dei rojinigros è sempre quello di risalire dall’ultimo posto nella classifica Promedio/retrocessione.

02:30 Sarmiento-Lanús. I due opposti si incontrano nel Estadio Eva Peron di Junin. Il Verde, con il morale a mille dopo l’impresa contro il River al Monumental, sogna la risalita verso zone più nobili della tabla. Si respira tutt’altro clima in casa granate dopo le ultime delusioni e l’ultimo posto in classifica. C’è però la volontà di ‘dar vuelta’ al semestre: si spiega così l’arrivo del nuovo Dt Kudelka e dei nuovi acquisti.

18:00 Arsenal-Atl. Tucumán. Si respira grande curiosità attorno al Decano dopo un semestre straordinario che sta facendo sognare i tifosi. Imbattuto, con porta inviolata da 540 minuti e reduce da sei vittorie consecutive, il Dt Pusineri sta compiendo una verdadera impresa nel profondo nord del Paese. Facile dedurne che al Viaducto sarà partita a scacchi con l’Arse, in regressione nel ultimo periodo.

20:00 Barracas-Racing Club. Si preannuncia un’altra prova di maturità per il Racing Club, alla ricerca di un equilibrio mentale per lottare concretamente al titolo. A la Floresta non è semplice uscirne vivi, anche per i recenti motivi extracalcistici. Gago però si affida all’unica certezza conosciuta: la netta superiorità tecnica dell’Academia.

23:00 Talleres-Argentinos Jrs. Dopo l’ultimo emozionate impegno in Libertadores, la T di Cordoba è già con la testa al ritorno continentale di mercoledì prossimo. Previsto massiccio turn over. Il Bicho saprà approfittarne?

23:00 Unión-Velez. Seconda gara consecutiva in casa per il Tate, che come l’Argentinos sopracitato, cercherà di approfittare degli impegni di Copa degli avversari per riprendersi del tutto dal momento grigio. Sarà tutto esaurito al ’15 de Abril’.

11^ giornata: si riparte da qui.

Domenica 7 agosto

02:00 Boca Juniors-Platense. Dopo la netta sconfitta di Paraná e dopo le polemiche sul rinnovo di Agustin Rossi, il Boca riscende in campo alla Bombonera per garantirsi i prossimi sette giorni di pace. Ritorna Maurito Zarate nel templo azul y oro, dove qualche anno fa veniva acclamato. A proposito, Rossi partirà titolare: sentiremo fischi? Diretta tv Sportitalia.

18:00 Aldosivi-Huracán. Si è riaccesa la fiammella della speranza al Tiburón dopo l’ultimo colpazo a la Fortaleza. Periodo di nebulosa transizione per il Globo, in cerca della scintilla giusta per affrontare l’ultima parte di torneo.

20:00 San Lorenzo-Estudiantes. Grande entusiasmo a Boedo dopo la vittoria sul filo di lana a La Paternal, con il secondo successo consecutivo, che sembra a portata di mano dato che il Pincha schiererà la ‘formazione b’ in vista del prossimo ritorno di Libertadores. Anche se, stiamo parlando del San Lorenzo, un mundo dove tutto è possibile.

22:30 Independiente-River Plate. Si è rialzato l’umore nel Rojo dopo il ritorno di una tregua in fatto di: contestazioni ai Moyano (dirigenza); ultima vittoria a Santa Fé; ritorno con pubblico nel Libertadores de America (dopo squalifica) e, soprattutto, vuelta dell’Emperador Falcioni alla guida della squadra. Si prospetta un impegno con i controfiocchi per il River, che, a sua volta, deve dare segnali convincenti dopo gli ultimi risultati altalenanti. Diretta tv Sportitalia.

Lunedì 8 agosto

01:00 Newells Old Boys-Colón. Nonostante le ultime amarezze in Primera, il passaggio turno in settimana in Copa Argentina ha dato nuova linfa ed energia mentale all’equipo di Sanguinetti. Ci si attende una partita combattuta contro i ‘cugini di secondo grado’ del Colón. Diretta tv Sportitalia.

16:00 Central Cordoba-Defensa y Justicia. Sembra la partita della verità per il Ferroviario del neo Dt Balbo, che dopo la roboante vittoria a Rosario, è alla ricerca di conferme per il prosieguo della stagione.

La ‘famigerata classifica Promedio: gli ultimi due club a fine anno saluteranno la categoria

Martedì 9 agosto

01:00 Tigre-Rosario Central. Nell’ultimo posticipo della giornata sarà battaglia tra il Tigre, tornato letale in casa, e il Central di Tevez, alla seconda sconfitta consecutiva tra campionato e Copa Argentina. Il Matador appare più convicente offensivamente rispetto alle canallas, ma la grinta profusa dall’Apache può essere la forza dell’equipo, che sembra in riserva dopo l’effetto ‘clásico’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Libertadores