0 3 minuti 6 mesi

Svolta clamorosa nella trattativa per riportare il Pipa Benedetto sotto l’ombra della Bombonera. Il giocatore dice sì ad un possibile prestito. Ecco le parole del Patrón Bermúdez.

E’ grande il fermento nelle ultime ore nel mondo Boca dopo le parole del Patrón Bermúdez rilasciate all’emittente TyC Sports. Parole che infiammano letteralmente le speranze xeneize per una trattativa utopica fino a pochi mesi fa: il ritorno del Pipa Benedetto al Boca Juniors.

“Lavoriamo giorno per giorno, minuto per minuto per il bene del Club, e lo sappiamo che Benedetto sarebbe un’acquisto di qualità “, ha approcciato Bermúdez sulla trattativa: “Siamo molto emozionati, il club sta facendo il massimo dello sforzo, ma non diremo nulla al fuori dalla realtà. Siamo molto emozionati”, ha continuato il membro del Consejo de Boca.

Ma non è solo apparenza. Questa volta sembra davvero vicina la ‘vuelta del Nueve‘ che fece sognare i tifosi in Superliga e soprattutto in Libertadores. Lo sa benissimo Bermúdez, che sembra davvero emozionato nonostante il suo consono amblomb. “Per il Boca si tratterebbe di un grande sforzo economico. L’Olympique Marsiglia lo ha pagato quasi 18 milioni. Il Boca deve utilizzare i suoi strumenti per poterci provare”.

Una trattativa del genere apparirebbe quasi improbabile in questo momento storico per un club argentino. Ma la magia del Boca sembra aver ricontagiato anche il giocatore, che vuole tornare a vestire ancora una volta la mistica camiseta azul y oro. Aspetto importantissimo, che potrebbe spostare tutti gli equilibri sulla bilancia. “L’operazione non sarebbe nemmeno iniziata senza il del giocatore. Benedetto vuole tornare al Boca e il Boca vuole che torni el Pipa. Lui ha sicuramente la grande ilusión, come tutti noi, di tornare nel club. I tifosi del Boca credono in noi. È difficile competere con il mercato internazionale, ma noi abbiamo la migliore volontà”.

Infine la trattativa vera propria. La formula per far sbarcare el Pipa a La Boca sarebbe quella del prestito oneroso. “Tutto dipende da come si sviluppa e termina la trattativa. Si cercano tutte le possibilità, ma lottiamo assieme al rappresentante del giocatore, che gioca a nostro favore. Bisogna accontentare entrambe le parti e non è facile” continua Bermudez, che termina l’intervista con un incoraggiante: “Faremo tutto il possibile per Benedetto. Indossiamo la stessa maglia dei tifosi”.


calcioargentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.