0 3 minuti 9 mesi

Dopo gli impegni contro Paraguay e Uruguay, ecco il Perú della ‘tigre’ Gareca.

Terzo e ultimo appuntamento di Ottobre per la Selección Argentina nelle Eliminatorie mondiali a Qatar 2022. Stanotte al Monumental toccherà al Perú del Dt Gareca affrontare la Scaloneta, ovvero, l’Albiceleste agli ordini del ‘conduttore’ Leo Scaloni.

Dopo le prestazioni eccellenti dei giorni scorsi, c’è grande entusiasmo attorno al centro federale di Ezeiza. La Nazionale Argentina sta vivendo uno dei suoi migliori momenti storici a livello di prestazioni e risultati, così anche il suo numero Diez, di nuovo profeta in patria. Oltre a Messi grandi meriti anche del gruppo, di valore tecnico assoluto, oltre che quelle del Dt Campeón dell’ultima Copa America, Lionel Scaloni.

L’allenatore è intervenuto ieri in conferenza stampa alla vigilia dell’impegno contro il Perú. Ecco i passaggi più importanti.

Lionel Scaloni: “In linea di massima la formazione sarà simile a quella delle ultime due partite. Se cambieremo qualcuno, sarà per necessità, non per la prestazione”.

PERÚ. “Il Perù gioca bene, ha calciatori con un buona tecnica. Sono un gruppo che giocano insieme da molto tempo, hanno una mediana di tutto rispetto e la mentalità è da sempre offensiva.”

COMPETIZIONE. “Da parte nostra siamo una una squadra di grande jerarquía , di grandi attaccanti. La cosa più difficile è la decisione che devo prendere. Se potessi li schiererei tutti.

PUBBLICO. “Non so dire se la partita contro l’Uruguay sia stata migliore o meno delle altre, ma aver giocato in casa, con il nostro pubblico, ha reso tutto più bello e caricato molto di più i giocatori. È un’allegria enorme che la gente possa venire a vedere la squadra. Ci trasmettono tanta carica che poi la utilizziamo sul campo.”

Dal punto di vista della formazione gli undici titolari saranno quelli visti contro l’Uruguay, con le eccezione del ritorno dal 1’ di Angel Di Maria al posto del ‘fiorentino’ Nico González e di Montiel e degli esterni Acuña, al posto di Molina e Tagliafico. Dal punto di vista degli infortunati recupera el Tucu Correa che tanto aveva fatto preoccupare i tifosi nelle ore scorse. Il giocatore ha rassicurato tutti con un post sul suo account IG.

Probabile formazione Argentina: Martinez; Acuña, Otamendi, Romero, Montiel; De Paul, Paredes, Lo Celso; Di Maria, Lautaro, Messi.

“La sensazione predominante di questi giorni è che gli argentini si identifichino con questa squadra. Questa è la cosa più importante. Questi giocatori sono la rappresentazione di tutti noi in campo. Ci saranno partite difficili, dove si giocherà meglio o peggio, ma scenderemo sempre in campo con questa idea”.

Appuntamento stanotte 01:30 Argentina-Perú, diretta Tv: Comotv.com


calcioargentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.