0 3 minuti 12 mesi

Decise le sanzioni ai danni di giocatori, corpo tecnico e dirigenti dopo i fatti del 21 luglio scorso, quando dopo al termine di Atletico Mineiro-Boca si scatenò il caos più totale negli spogliatoi.

Pugno durissimo della Commissione disciplinare Conmebol che nella notte ha emanato la sentenza nei confronti della delegazione del Boca Juniors, dopo i gravi fatti accaduti nel post partita di Copa Libertadores tra Atletico Mineiro e Xeneize.

Sanzioni pesanti per giocatori e dirigenti, coinvolti nei disordini tra gli spogliatoi del Minerao a seguito dell’eliminazione del club argentino nella massima competizione sudamericana. Le immagini tv e referti degli ufficiali sono stati gli elementi di giudizio per questa durissima sentenza. Di seguito le decisioni disciplinari.

Sanzioni a giocatori:

  • Squalifica di 6 partite a Sebastian Villa con multa di 30.000 $
  • Squalifica di 6 partite a Cristian Pavon con multa di 30.000 $
  • Squalifica di 5 partite a Marcos Rojo con multa di 25.000 $
  • Squalifica di 4 partite a Cali Izquierdoz con multa di 20.000 $
  • Squalifica di 3 partite a Diego Gonzalez con multa di 15.000 $
  • Squalifica di 2 partite a Javier Garcia con multa di 10.000 $
  • Diffida a Carlos Zambrano
  • Diffida a Norberto Briasco

Sanzioni a dirigenti:

  • Inibizione di ventiquattro mesi (2 anni) a competizioni Conmebol a Raul Cascini con multa di 30.000 $
  • Inibizione di ventiquattro mesi (2 anni) a competizioni Conmebol a Cesar Delgado con multa di 30.000 $

Sanzioni a corpo tecnico:

  • Squalifica di 6 partite a Leandro Somoza con multa di 30.000 $
  • Squalifica di 3 partite a Fernando Gayoso con multa di 15.000 $

Ammontano dunque a 35 partite, 48 mesi e 235 mila $ le sanzioni totali per i componenti del club Boca. Una sanzione annunciata severa dalla bocca del presidente Alejandro Dominguez, che senza dubbio non ha ‘deluso’ le attese.

A seguito di questa decisione il Boca Juniors avrà sette giorni di tempo per impugnare la sentenza e appellarsi al secondo grado di giustizia sportiva, secondo l’articolo 67.2 del regolamento disciplinare Conmebol. Si annunciano tempi ancora lunghi per la sentenza definitiva.


calcioargentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Libertadores