0 3 minuti 1 mese

Partita ancora ‘agonica’ per il Xeneize che soffre le pene dell’inferno prima della gioia finale. Benedetto sbaglia l’ennesimo rigore e alla Bombonera riappaiano i fantasmi.

Torna alla vittoria il Boca Juniors che nella notte piega la resistenza del Talleres e conquista tre punti d’oro dopo tre sconfitte consecutive. Termina momentaneamente la crisi bostera grazie al gol di Marcos Rojo, che su rigore mette il sigillo per il quarto successo del semestre in Liga Profesional.

Si sono tornati a vivere momenti concitati alla Bombonera, con l’ennesimo rigore sbagliato dal Pipa Benedetto dopo i due consecutivi falliti in Copa Libertadores. Per il neo Dt Hugo Ibarra si tratta del primo successo sulla panchina xeneize dopo l’esonero di Sebastián Battaglia.

PARTITA. Partita molto contratta per i padroni di casa che schierano Zambrano al posto del’ormai partente Izquierdoz. La parola d’ordine è tornare alla vittoria, anche contro un Talleres sempre bene organizzato tatticamente dal Dt portoghese Caixinha. Le emozioni non tardano ad arrivare e dopo solo cinque minuti l’arbitro Davolo fischia il calcio di rigore per il Boca per fallo di mano del difensore Rafael Pérez.

Fiato sospeso per i 50.000 presenti, ma sarà ancora un palo (traversa) a decretare il terzo rigore sbagliato in meno di dieci giorni per l’attaccante ex Marsiglia. Situazione ai limiti del paradosso per l’ennesimo penal non sfruttato dal Pipa, che non riesce a riprendersi dagli undici metri. La squadra cerca la reazione dopo lo shock e inizia ad attaccare a testa bassa. Ci riuscirà solo in parte risultando però prevedibile e sterile dalle parti del portiere Herrera.

Nella ripresa il Boca preme maggiormente grazie anche a un maggior palleggio e possesso palla. Dopo un primo tempo segnato dalle giocate di Villa, nel secondo è il Changuito Zeballos che appare più inspirato nella manovra offensiva.

L’episodio che cambia il corso del match arriva però a un quarto d’ora dalla fine con il ‘solito’ Pérez, che in ritardo finisce col pestare la caviglia di Benedetto in piena area. Chiamata Var e di nuovo rigore per il Xeneize. ‘Fortunatamente’ Benedetto è indisponibile per infortunio e allora è Marcos Rojo a incaricarsi e del rigore. Il difensore centrale è freddo nell’esecuzione e nel firmare il gol della vittoria finale che fa esplodere di entusiasmo el Templo de Boca.

Si conclude così, senza ulteriori colpi di scena finali, la sfida contro il Talleres, con la Bombonera che torna a tirare un sospiro di sollievo per il successo tanto atteso. Prossimo impegno, già martedì notte, quando la squadra di Ibarra andrà al Diego Maradona a la Paternal per affrontare l’Argentinos Juniors nel nono turno di Primera, infrasettimanale per l’occasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Libertadores