0 3 minuti 1 anno

Terza partita stanotte per la nazionale Albiceleste. A Brasilia la sfida contro il Paraguay dell’allenatore argentino Berizzo.

Dopo il successo contro l’Uruguay che ha rilanciato le quotazioni dell’Argentina in Copa America, è già tempo di tornare in campo per la terza giornata del gruppo A. Ad attendere la Seleccion Argentina nel Mané Garrincha di Brasilia, sarà il Paraguay del Dt argentino Berizzo, dopo il turno di riposo nel precedente turno.

Grande impressione ha destato la nazionale argentina contro la Celeste. La voglia di combattere e di creare gioco sono stati apprezzati da critica e tifosi, soprattutto nel primo tempo. È infatti una costante vedere la miglior faccia della squadra durante i primi 45′, caratteristica già vista nelle eliminatorie di inizio mese contro Cile e Colombia. E’ questo l’obiettivo che si prefigge in primis Scaloni e corpo tecnico: mantenere una sorta di continuità tattica e tecnica per tutti i 90 minuti.

Se è alto il morale nella truppa albiceleste, basse sono le speranze di rivedere in campo stanotte Nico Gonzalez e Giovani Lo Celso. Il neo attaccante fiorentino ha subìto un trauma alla gamba destra e il centrocampista del Tottenham è uscito anzitempo per un’infiammazione alla caviglia sinistra. Entrambi saranno preservati in vista delle prossime sfide.

C’è quindi aria di cambiamento per le convinzioni tecnico-tattiche del DT, il quale, in conferenza, non ha svelato la formazione anti-Paraguay. Tuttavia, sembra abbastanza probabile l’utilizzo di Exequiel Palacios al posto di Lo Celso, con un possibile ballottaggio tra Di Maria/Correa come attaccante esterno sinistro. Paredes è ancora in dubbio dopo il colpo al costato subìto e Guido Rodriguez è in rampa di lancio a bissare l’ottima prestazione contro l’Uruguay. In difesa dubbio sulla fascie tra Molina/Montiel e Acuña/Tagliafico, mentre sicuri del posto sarebbero Otamendi e Romero. A partita in corso è probabile l’utilizzo del kun Agüero per far rifiatare Lautaro, ancora alla ricerca del primo gol della manifestazione. Messi, seppur provato dalle ultimi sforzi, dovrebbe essere della partita, prima del probabile riposo nell’ultimo impegno contro la Bolivia. Si cercano i tre punti per blindare ulteriormente il discorso qualificazione.

Questa la probabile formazione titolare: Martínez; Molina/Montiel, Romero, Otamendi, Acuña/Tagliafico; De Paul, Rodríguez/Paredes, Palacios; Messi, Lautaro, Di María/Correa.

Argentina-Paraguay, diretta Sky Sport, stanotte alle 02:00.


calcioargentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores