0 5 minuti 2 anni

Nonostante le due giornate di qualificazioni mondiali sudamericane, si giocherà in Argentina la terza giornata della Copa Liga Profesional. Questa decisione penalizzerà ‘los equipos mas grandes ovvero le squadre più importanti dove militano nelle loro rose nazionali argentini e sudamericani.

Vediamo nel dettaglio la situazione delle 5 sorelle:

RIVER PLATE

Immagine

Partito male contro il Banfield, fin qui rivelazione del gruppo grazie ai suoi pibes, il River appare in leggera flessione rispetto alle sfolgoranti prestazioni in Libertadores. Dopo la vittoria contro il Rosario Central il Millonario è chiamato alla vittoria, ma a Mendoza non sarà facile per una squadra in piena emergenza. Il Dt Gallardo dovrà fare a meno di Borré (COVID-19), Nacho Fernandez (infortunio muscolare) e dei giocatori chiamati dalle rispettive nazionali: Franco Armani, Gonzalo Montiel (Argentina), Paulo Díaz, Robert Rojas (Cile) e Nico De La Cruz (Uruguay). Si spiegano così le convocazioni di gran parte dei pibes della Reserva e le prove in allenamento per un Enzo Perez provato da Gallardo nella posizione di centrale difensivo. Di contro c’è il Godoy Cruz che dovrà fare ameno del bomber Santiago ‘Morro’ Garcia, in permesso dalla società dopo l’insorgere di problemi personali. Settimana convulsa anche per il resto del plantel mendocino dopo la scoperta della società di una festa a ‘luci rosse’ clandestina a cui avrebbero partecipato gran parte dei giocatori. Godoy Cruz vs River Plate, sabato notte h 01:15


BOCA JUNIORS

Immagine
Fuori rosa ‘Pol’ Fernandez

Il Boca appare inarrestabile dopo le ultime 3 vittorie consecutive tra Libertadores e Copa Liga Profesional e imbattuto nelle ultime 6. Soprattutto per quanto riguarda il trascinatore Carlitos Tevez, al 5° gol consecutivo in 3 partite. Numeri importanti ma che poco varranno per la sfida di domenica notte contro il Talleres. In una settimana lo scenario è cambiato a Casa Amarilla: Salvio si è infortunato, la società ha battibeccato con Pol Fernandez dopo che il giocatore aveva avanzato pretese contrattuali e per questo non verrà riscattato, e per ultimo, la mancanza di titolari importanti prestati alle nazionali come Andrada (Argentina), Fabra, Cardona e Campuzano (Colombia). La classifica del gruppo non preoccupa data la vetta a punteggio pieno, ma certamente aumenterà il livello di difficoltà contro il Talleres, anch’esso in gran condizione. Riusciremo a vedere il redivivo Zarate nel corso della partita? Boca Jrs vs Talleres, Domenica notte 01:15


SAN LORENZO

https://pbs.twimg.com/media/Ems_bxuXUAI9kJZ?format=jpg&name=medium

Aldosivi e San Lorenzo hanno iniziato al meglio questa nueva Primera. Nello scontro diretto il Ciclon appare logicamente favorito, ma solo sulla carta, perchè si registrano assenze pesanti tra gli azulgrana. I gemelli Romero, assoluti fari della squadra, saranno assenti per aver adempiuto alla chiamata della Seleccion Paraguaya, diventati famosi (almeno Oscar) per essere stato l’autore dell’infortunio a Exequiel Palacios, contro l’Argentina. Mancheranno anche i fratelli Palacios, Mati (COVI-19) e Julian per isolamento preventivo. Anche Torrico e Di Santo saranno ai box, ma per infortunio. Le chiavi della manovra saranno consegnate a Piatti, che avrà l’incarico di innescare la linea verdissima di attaccanti: l’interessantissimo Peralta Bauer (2002) e Alexander Diaz (2000) pescato dalle giovanili. Aldosivi vs San Lorenzo, sabato h.18


RACING CLUB

Immagine

Se prima di questa settimana la situazione del Racing appariva abbastanza complicata, ora possiamo dire che siamo in piena emergenza. Le due sconfitte consecutive hanno creato malumore nei pressi del Cilindro, con l’Academia, ora costretta a conquistare i primi tre punti, approffitando del passo falso dell’Union, sconfitto ieri. A peggiorare la situazione ci ha pensato l’infermeria, riempitasi dopo gli infortuni di: Soto (stiramento), Reniero (stiramento), Melgarejo (stiramento), Cvitanich (stiramento), Domínguez (stiramento), Díaz (lesione menisco), Nery (contrattura muscolare), Cristaldo (distorsione) e Solari (strappo). Appare dunque ardua l’impresa, con Beccacece non può permettersi altre incertezze. Racing Club vs Arsenal de Sarandì, sabato h. 22:45


INDEPENDIENTE

Immagine

Dopo le miracolose parate nelle ultime partite, il portiere Sebastian Sosa, autentico salvatore del Rojo, alza bandiera bianca: per lui stiramento muscolare. Il Dt Pusineri comunque può ritenersi soddisfatto delle ultime prestazioni della squadra, meno del gioco, apparso, dopo il ritorno di Copa Sudamericana, di nuovo scadente. Di fronte ci sarà il Defensa y Justicia di Crespo, desideroso di riscatto dopo aver conquistato appena 1 punto in due partite. Ci sarà il ritorno tra i suoi ex compagni di Braian Romero, attaccante in stato di grazia, in prestito all’Halcon proprio del Rojo. Assisteremo al gol dell’ex? Dall’altra parte la certezza Silvio Romero (ma quanti Romero ci sono in Argentina, considerando anche Lucas Romero centrocampista Independiente?), ultimo capocannoniere della Superliga e già risultato decisivo in queste settimane. Defensa Y Justicia vs Independiente, domenica 22:45


calcioargentino.it

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è cropped-cropped-filigrana-1-1.png

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.