0 4 minuti 3 settimane

Bene le squadre argentine nel primo impegno della prima giornata di Copa Libertadores e Sudamericana, dove nella notte ottengono tre vittorie su quattro con River, Argentinos e Defensa y Justicia. L’unica a non esultare per i tre punti è il Belgrano, che contro la corazzata Internacional resiste e conquista un punto importantissimo.

Copa Libertadores

Dep. Tachira (Ven)-River Plate (Arg) 0-2

Nella trasferta venezuelana di San Cristóbal il River fa valere la sua superiorità ma deve aspettare la metà del secondo tempo per rompere l’equilibrio contro il Deportivo Tachira. Il Millonario non gioca un bel futbol ma grazie agli uruguayi Boselli e Fonseca sblocca la delicata situazione nella ripresa e ottiene i primi tre punti del girone. Dopo i primi 45 minuti senza troppe emozioni (a parte un’occasione per Borja), Il River cresce di intensità nella ripresa e sfiora il gol ancora con Borja prima di esultare per il prima rete in carriera per il giovane difensore Boselli, che può esultare dopo una fortunosa carambola in area. Ma il protagosta assoluto della serata sarà il centrocampista Fonseca, che dai 40 metri segnerà un gol eccezionale da raccontare ai nipotini. Il River potrebbe anche triplicare, ma le occasioni dei subentranti Barco e Simón non vengono finalizzate al meglio. Il River inizia la Libertadores con piede giusto; la prossima sarà contro il Nacional de Montevideo al Más Monumental.

Copa Sudamericana

Belgrano (Arg)-Internacional (Bra) 0-0

Comincia bene il Pirata l’avventura di Copa Sudamericana pareggiando contro il ben più attrezzato Inter de Porto Alegre. Punto d’oro per i cordobesi che vedono respingere i continui attacchi della squadra dell’ex Dt del Racing Club, Chacho Coudet, e dell’ex attaccante river, Santos Borré, grazie al portiere Nacho Chicco, autentica figura del partido. Ma non altrettanto consolante la prestazione dal punto di vista medico, dato il serio infortunio di Lucas Passerini, il goleador della squadra, che si aggiunge al fantasista Sanchez Ulises di recente operato per la ricostruzione del crociato sinistro. Il primo punto è comunque prezioso per il Belgrano, che inizia positivamente la sua nuova avventura in Copa.

Nacional Asunción (Par)-Argentinos Jrs (Arg) 2-3

Ad Asunción la squadra di Pablo Guede continua sfavillante il gran momento di forma vincendo e impartendo lezioni di calcio al Nacional. Ancora una volta è l’ex attaccante del Racing Club, Maxi Romero, ad incendiare la serata con una doppietta che dimostra una volta in più l’insint killer del delantero. Di contorno, arriverà anche la rete di Alan Lescano, che farà terminare 3-0 una prima frazione di gara da applausi. Nella ripresa la Academia paraguaya prende coraggio e nel finale fa tremare la retroguardia del Bicho andando a segno per due volte in 13 minuti. Ma al triplice fischio sarà l’Argentinos ad esultare e a festeggiare la prima posizione in solitaria nel girone F.

Cesar Vallejo (Per)-Defensa Y Justicia (Arg) 0-1

Debutto positivo anche per il Defensa y Justicia che nella trasferta peruviana di Trujillo ottiene i primi tre punti della competizione battendo con autorità il Cesar Vallejo con un gol del colombiano Yorman Zapata. Dopo un primo tempo equilibrato il Defe passa grazie alla reattività del nuovo giovane attaccante che ribatte in rete una corta ribattuta del portiere Carlos Grados. Superato il primo ostacolo ora la piccola compagine di Florencio Varela attenderà in casa i boliviani dell’Always Ready.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores