0 2 minuti 2 mesi

Lutto nel mondo del fútbol argentino. Se ne è andato all’età di 88 anni Jorge Griffa, dapprima calciatore di buon successo negli anni ’60 (Atletico Madrid la sua esperienza più gloriosa), e successivamente allenatore e scopritore di molti talenti argentini a cavallo tra gli anni ’80 e 2000. Apprezzato formatore delle divisioni giovanili del Newells, contribuì alla crescita calcistica di fuoriclasse come Valdano, Giusti, Batistuta, Sensini, Pochettino nella Lepra, ma anche Tévez, Battaglia, Burdisso, Banega, Gago nella conseguente esperienza al Boca. Uomo carismatico e ricco di esperienza, perfino Marcelo Bielsa si è detto ‘profondamente influenzato dall’esempio del suo maestro’, quando a 35 anni appese le scarpe al chiodo e iniziò la sua nuova avventura da allenatore.

Il Newells lo ricorda per l’ultima volta: “La tua eredità farà sempre parte della nostra storia, riposa in pace, Maestro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores