0 2 minuti 7 mesi

Tutto è pronto per la nuova doppia ‘Fecha FIFA del mese di novembre. Si alza notevolmente l’asticella della difficoltà per la Selección Argentina che nel quinto e sesto appuntamento delle Eliminatorias mundiales di Stati Uniti/Messico/Canada 2026 affronterà nientemeno che Uruguay e Brasile. E si riparte a punteggio pieno nella classifica generale dopo le vittorie contro Ecuador, Bolivia, Paraguay e Perú che hanno eletto la nazionale di Scaloni come ‘único puntero’ del girone sudamericano.

5ª e 6ª giornata di qualificazioni mondiali: si riparte da qui.

Nella notte sono state diramate le convocazioni di Lionel Scaloni che per l’occasione ha richiamato tre campioni del Mondo come Angel Di Maria, Paulo Dybala e Giovani Lo Celso, pienamente recuperati dopo i recenti infortuni. Scartati invece gli indisponibili Geronimo Rulli (Ajax), Lucas Beltrán (Fiorentina), Juan Foyth, mentre per Alejandro Garnacho l’esclusione è puramente di natura tecnica.

Le novità da segnalare arrivano dalle chiamate del terzino sinistro Francisco Ortega -ex Vélez ed ora in forza all’Olympiakos– e del laterale destro Pablo Maffeo, attualmente al Maiorca, che ha scelto la Scaloneta grazie alle origini argentine dei genitori nonostante la carta di identità spagnola. Prima convocazione in Selección mayor in assoluto per entrambi.

Appuntamento quindi per venerdì 17 novembre dove alla Bombonera di Buenos Aires l’Argentina affronterà l’iconico Marcelo Bielsa, da pochi mesi ‘flamante’ tecnico dell’Uruguay. Cinque giorni più tardi e sarà Superclásico de América contro il Brasile al Maracaná di Río de Janeiro, nel primo confronto tra le due nazionali dopo i ‘fattacci’ di San Paolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores