0 2 minuti 7 mesi

Racing Club (Arg)-Nacional (Col) 3-0 (tot. 5-4)

Doveva vincere con almeno tre gol di scarto e il Racing Club non delude le attese. Gara estremamente vibrante al Cilindro de Avellaneda dove la Acadé compie l’impresa e accede di diritto ai quarti di finale di Libertadores. Ci pensa il neo acquisto Roger Martinez con un imperioso cabezazo a instradare sui binari giusti la partita già al 32’, scaldando il cuore degli oltre 50.000 tifosi arrivati per l’occasione.

Nella ripresa la squadra di Gago è assoluta padrone del gioco e raddoppia dopo soli 5 minuti con l’imperiosa sgroppata di 40 metri del pibe Avel Ojeda -primo gol in Copa- che trafigge la difesa colombiana. Ci vogliono altri cinque minuti per completare l’opera grazie all’autogol di Tabares, che sigilla definitivamente il trionfo argentino. Il Racing si qualifica così ai quarti di finale dove incontrerà il Boca Juniors in un clásico che promette ulteriori scintille.

San Paolo (Bra)-San Lorenzo (Arg) 2-0 (tot. 2-1)

Notte di San Lorenzo amara per il San Lorenzo de Almagro che soccombe in Brasile e viene eliminato dalla Sudamericana. Nello storico Morumbí di San Paolo la squadra del Gallego Insúa affonda sotto i colpi dell’argentino Calleri (45’) e Luciano (67’). Non basta la reazione d’orgoglio, il Ciclón deve salutare anzitempo la Copa Sudamericana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores