0 3 minuti 2 mesi

Missione compiuta Scaloneta! La Selecci贸n Argentina riesce con pazienza a superare l’ostacolo Polonia e si qualifica come prima classificata del girone C. La squadra del Dt Scaloni si impone nettamente 2-0 sulla nazionale polacca e stacca il biglietto degli ottavi, evitando il rischio Francia e ‘pescando’ la pi霉 abbordabile Australia.

Scaloni sorprende ancora tutti e lancia la coppia Enzo Fernandez e Julian Alvarez dall’inizio. Saranno difatti loro i protagonisti assoluti della seconda vittoria consecutiva in questa Copa del Mundo. La battaglia contro Lewandowski e compagni inizia bene per la Selecci贸n che occupa gli spazi, distendendosi nella met脿 campo polacca. La superiorit脿 argentina cresce di minuto in minuto ma il portiere polacco Szczesny blinda la porta con interventi eccezionali. Su Acu帽a, su Di Maria, su Alvarez, ma soprattutto su Leo Messi. Al 38′ il VAR assegna un calcio di rigore abbastanza ‘generoso’ all’Albiceleste su presunto fallo ai danni del Pulga. L’arquero della Juventus riesce ad ipnotizzare il Diez dal dischetto, mantenendo immacolata la porta e portando nella condizione di parit脿 le due squadre negli spogliatoi.

https://twitter.com/CalcioArg/status/1598044048249753601?s=20&t=EuSROVF5mUS4y6Xcq5-MYg

Ma se nel primo tempo sembrava partita stregata, bastano appena due giri di lancetta nella ripresa per sbloccare l’agonica partita. Al 47′ cross al centro di Molina e grande girata di prima di MacAllister che fa letteralmente explotare lo Stadium 974 di Doha. La palla bacia il palo prima di depositarsi in rete e si spezza la maledizione di Szczesny, che deve raccogliere la palla in fondo al sacco.

E’ il gol che chiude letteralmente la partita. L’Argentina inizia a gestire definitivamente il possesso e venti minuti dopo raddoppia nell’asse ‘River Plate’, con Enzo Fernandez (dopo 25 passaggi di fila) che imbecca l’amico Julian Alvarez che insacca all’incrocio dei pali la rete del 2-0. Un golazo che pone la parola fine all’incontro e al discorso qualificazione. La Selecci贸n si qualifica come prima classificata del girone C e giocher脿 l’ottavo di finale contro l’Australia il prossimo sabato 3 dicembre. Situazione impensabile appena una settimana fa contro l’Arabia Saudita. Aguante Argentina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sar脿 pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores