0 2 minuti 2 settimane

Terremoto al San Lorenzo de Almagro. Il tecnico del prima squadra Rubén Dario Insua è stato denunciato dalla Procura specializzata in Grandi Eventi della città di Buenos Aires per ‘Incitamento al disordine’.

Le motivazioni dell’azione legale sono riconducibili ai fatti accaduti ieri, quando, al termine della partita contro il River Plate, valevole per la ventesima giornata di Primera División, il tecnico ha avuto un diverbio acceso contro alcuni tifosi della platea dietro la panchina.

Successivamente, mentre lasciava il campo Insua è stato ‘pizzicato’ dal labiale mentre si sfogava: ‘razza di figli di put..na, perché non insultano Tinelli, che qua si è rubato tutto?’ La frase non è sfuggita alla fiscalía che si è immediatamente attivata d’ufficio. Naturalmente, lo sfogo non è piaciuto neanche al soggetto interessato, Marcelo Tinelli, presidente in licenza del club, che avvierà un’azione legale nei confronti del proprio allenatore. Dulcis in fundo, il tecnico potrebbe essere sanzionato disciplinarmente con multa e giornate di squalifica dalla Liga Profesional de Fútbol.

Clima incandescente a Boedo. Non sono esclusi ulteriori colpi di scena nelle prossime ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Libertadores