1 5 minuti 4 settimane

A poche ore dal posticipo tra Veléz e River, si ritorna in campo per il turno infrasettimanale di Primera División. Nuove sfide da vivere appieno, incominciando dall’attesissimo clásico rosarino tra Central e Newells. Ecco il consueto programma e le analisi di questa nuova fecha.

Martedì 19

21:30 Colón-Aldosivi. Dopo la ‘prima’ vincente del Dt Rondina, il Sabalero si rafforza pescando sul mercato giocatori di sostanza e di qualità. Contro l’Aldosivi è attesa un’altra prova convincente che possa rinsaldare la ‘fractura copera’ con i tifosi. Al Cementerio de Elefantes approda il Tiburón di Leandro Somoza, ultimamente in ripresa, ma orfano del proprio bomber Cauteruccio, ormai separato in casa.

21:30 Platense-Central Cordoba. Dopo la reazione ‘sopra le righe’ al momento della sostituzione, Mauro Zarate prova a riprendersi il Calamar. Accordo verbale ma niente ancora di concreto per Abel Balbo sulla panchina del Ferroviario. A Vicente Lopez siederà il traghettare Adrover. Diretta tv SI Solocalcio.

Mercoledì 20

00:00 Atl. Tucumán-Sarmiento. Non si ferma più il Decano. Prima posizione in classifica grazie alle tre ultime vittorie consecutive, la squadra di Lucas Pusineri cerca nuovi gioie nelle mure amiche del Estadio Fierro. Di contro, il Sarmiento del Licha Lopez e di Javier Toledo, con quest’ultimo che cercherà di far valere la famosa legge dell’ex.

00:00 Racing Club-Arsenal. Occasione assolutamente da cogliere al volo per l’Academia del Pintita Gago che tornerà nella bolgia del Cilindro dopo il punto prezioso ottenuto a Rosario. Attenzione però ai cali di tensione, l’Arsenal sa essere fastidiosa mina vagante.

02:30 Argentinos Jrs-Boca Juniors. Boca e Argentinos equivalgono a una sola parola: Diego Armando Maradana. E serà proprio al Maradona de la Paternal che il Boca cercherà la prima vittoria esterna del neo Dt Ibarra. Previsto turnover per il Xeneize. Gara che si preannuncia avvincente: il Bicho di Gaby Milito non stenderà il tappetino rosso. Diretta tv Sportitalia.

19:00 San Lorenzo-Unión. Appare in ripresa il San Lorenzo del Gallego Insua, che con la vena realizzativa dell’attaccante Bareiro ha ritrovato finalmente certezze in attacco. Mai però abbassare la guardia al Nuevo Gasometro, dove il Ciclón ha vissuto momenti drammatici negli ultimi semestri. L’Unión, seppur ultimamente in leggera flessione, è comunque un avversario ostico.

21:30 Patronato-Tigre. Umore di nuovo alto a Paraná dopo l’ultima impresa arrivata in trasferta a Santiago del Estero. Riuscire a scrollarsi di dosso l’ultima posizione nella classifica Promedio ora appare possibile. Bisognerà fermare le sortite offensive di Retegui e Colidio, coppia offensiva del Tigre ultimamente in buona forma.

9^ giornata: si ricomincia da qui

Giovedì 21

00:00 Defensa y Justicia-Independiente. Sebastian Beccacece ritrova il suo ex club e certamente avrà motivazioni extra per cercare i tre punti. Il Rojo del traghettatore Graf deve dare un segnale importante per scongiurare l’ennesima stagione fallimentare.

00:00 Estudiantes-Barracas. Dopo la qualificazione ai quarti di Libertadores il Pincha di Zielinski si è letteralmente fermato, eliminato anche dalla Copa Argentina da una squadra di B Nacional. Al Estadio Uno è attesa giornata di riscossa.

02:30 Huracan-Godoy Cruz. Scontro tra due delle formazioni più in forma del campionato. E’ in pratica scontro al vertice tra il Globo, secondo a un punto, e il Tomba, primo con merito. Al Palacio Ducó tutto è pronto per una partita che si preannuncia spettacolare.

02:30 Lanus-Vélez. Il Granate, senza allenatore, è in caduta verticale dopo le sei sconfitte nelle ultime sette partite. E se non bastano neanche i gol del Pepe Sand allora è crisi nerissima. Al contrario del Vélez, in grande forma dopo aver fermato di nuovo il River. Prova di maturità per la squadra del Cacique Medina.

21:30 Rosario Central-Newells Old Boys. E’ il Clásico di Rosario, la stracittadina probabilmente più sentita a livello locale dell’intera Argentina. Si gioca al Gigante de Arroyito e sarà scontro tra l’Apache Tevez e la ‘volpe’ Sanguinetti. Sfida che si preannuncia incandescente, imperdibile per gli appassionati del futbol. Diretta tv SI Solocalcio.

La classifica Promedio/retrocessione

Venerdì 22

00:00 Talleres-Banfield. Per la T è l’ennesima occasione di risalire in classifica dopo le fatiche (ben spese e ripagate) di Copa Libertadores. Il Taladro, orfano del talento di Galoppo, per ‘sfangarla’ a Cordoba deve ripetere la gara perfetta della Bombonera.

02:30 River Plate-Gimnasia. Niente scuse, ora al River deve recuperare posizioni in classifica dopo le delusioni di Libertadors. In attesa del colombiano Borja, è stato perfetto il debutto della punta Beltrán, già in gol all’Amalfitani. Arriva al Monumental l’equipo dell’ex amato Pipo Gorosito, campione nell’86 di Libertadores e Intercontinentale con la camiseta della Banda. Terminati i convenevoli, sarà sfida aperta con il Lobo che ha sorpreso nelle ultime giornate. Diretta tv Sportitalia.

Un commento su “Primera División: 9^ giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Libertadores