0 5 minuti 3 mesi

Il Boca che cerca di dimenticare l’ultima settimana da incubo, il River che invece vuole nuovamente stupire. E poi, altri 12 equipos che vogliono ritagliarsi il proprio spazio nella locura del fútbol argentino.

Inizia un nuovo turno della Copa de la Liga Profesional. Al via da stanotte nuove emozioni del calcio argentino. Ecco le partite che vivremo in questo fine settimana.

Sabato 9 aprile

00:00 Arsenal-Godoy Cruz. Dopo l’impresa compiuta alla Bombonera l’Arse torna al Viaducto dove vuole continuare a conquistare punti preziosi. Di contro, un avversario particolarmente scomodo come el Tomba, dall’attacco di nuovo effervescente grazie ai gioiellini Bullaude e Ojeda. Diretta Tv Sportitalia (dtt 60).

00:00 Atl. Tucumán-Gimnasia. Segnali di risveglio del Decano che ora punta ad uscire dalla crisi. Altri obiettivi per il Gimnasia del Pipo Gorosito, chiamato alla prova di maturità dopo la bella vittoria contro il Talleres e il pari nel clásico platense.

02:30 Rosario Central-Colón. Quasi un clásico considerando la ridotta distanza geografica. Il Sabalero, reduce dalla vittoria contro il Peñarol, cambierà formazione in vista del prossimo impegno Libertadores. Potrebbe approfittarne il Central del nuovo Dt Somoza, per dare finalmente una scossa all’ambiente dopo i pessimi recenti risultati.

02:30 Sarmiento-San Lorenzo. La necessità di risalire al più presto è il desiderio più pressante del Ciclón rispetto alla classifica dignitosa del Verde, ancora imbattuto in casa.

19:00 Unión-Newells. L’altra sfida sulla direttrice Santa Fé-Rosario. Il Tate ritorna nel suo fortino dove ha conosciuto solo vittorie. Ma gli impegni continentali potrebbero cambiare i valori tecnici sulla bilancia, contro un Newells, praticamente perfetto nelle ultime prestazioni.

21:30 Talleres-Defensa y Justicia. Si è alzato il morale a Cordoba dopo la ‘notte magica’ di Libertadores. Ora il diktat è risalire al più presto la classifica. Ma anche l’Halcón è in buona forma e considerando le bocche da fuoco lì davanti ci sarà da divertirsi.

Domenica 10

00:00 Independiente-Tigre. Si prevede una nuova gara complicata per il Rojo, ancora ‘instabile’ a livello mentale. Non è arrivata quella continuità che ci aspetttava e da qui alla fine del torneo saranno cinque finali. Arriva il Tigre, vera sorpresa della Copa, che al contrario appare solido e organizzato in ogni reparto.

02:30 Vélez-Boca Juniors. Non c’è più il ‘traidor’ Zarate che caratterizzava la sfida tra i due club negli ultimi anni. Demoralizzate entrambe le squadra dopo le ‘scoppole’ rimediate in Libertadores, si cerca la nuova ripartenza in Copa de la Liga. Diretta Tv Sportitalia (dtt 60).

19:00 Estudiantes-Central Cordoba. Morale a mille a La Plata dopo l’impresa nel Continente, il Pincha, dopo le ultime prove opache, sembra di nuovo tornato. Il Central Cordoba, squadra ormai ‘quadrata’ e arcigna, cercherà di insidiarsi nelle fessure del compiacimento dei padroni di casa.

19:00 Patronato-Banfield. Il Patronato, dopo tutto, è ancora in piedi. Entriamo nel periodo fatidico dei rojinigros, quando il Patrón dà il meglio di sè nelle ultime giornate. Si riglioca al ‘fortino’ Grella, in cerca di punti preziosi.

21:30 Platense-Racing Club. Miglior momento per il Racing imbattuto non potrebbe arrivare dopo le sei vittorie consecutive in tre diverse competizioni. Il Platense arriva con un tecnico nuovo (De Filippe) dopo cinque sconfitte di fila. Opposti.

Martedì 12

00:00 River Plate-Argentinos Jrs. Millonario certamente più forte, ma non sarà da sottovalutare la sfida contro il Bicho, che non gioca le Copas. Ritorna a disposizione Mati Suarez, mattatore in Perù, anche se si sentirà la mancanza di Robert Rojas, sfortunata vittima del gravissimo infortunio di qualche giorno fa. Si preannuncia il tutto esaurito al Monumental. Diretta Tv Sportitalia (dtt 60).

02:30 Huracán-Barracas. Anche se sembra già scritto il ritorno alla vittoria del Globo al Ducó, bisognerà fare i conti con il Guapo, rinato nelle ultime apparizioni. Per info, rivolgersi al Rosario Central.

02:30 Lanús-Aldosivi. Ultima spiaggia per l’allenatore Almirón che in caso di nuovo ‘fracaso’ potrebbe lasciare. Di tutt’altro umore il Tiburón del Titán Palermo, con Cauteruccio, nuovo capocannoniere della Copa de la Liga. Diretta Tv Sportitalia (dtt 60).


calcioargentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.