0 3 minuti 10 mesi

Si registrano assenze importanti nella Selección Argentina, impegnata nella notte contro la Roja in un nuovo appuntamento pre mondiali.

Sale l’attesa per l’incontro di stanotte tra la Selección Argentina e Cile valevole per le Qualificazioni mondiali a Qatar 2022. Una nuova sfida per i campeón de America, al primo impegno ufficiale del 2022.

Con la Scaloneta già qualificata ai mondiali è La Roja che deve fare l’impresa cercando ogni singolo punto a disposizione per scalare l’attuale deficitaria classifica. Per questo motivo la federazione cilena ha deciso di giocare nell’altura inospitale del deserto di Calama, per rendere ancor più incerta la sfida contro i più quotati rivali argentini.


Nonostante un miglior piazzamento in classifica e la grande fiducia nel gruppo -anche senza il capitano Messi-, è scattato l’allarme in casa albiceleste negli ultimi giorni per un focolaio Covid. Prima Martinez Quarta e poi MacAllister sono risultati positivi al test tampone e sono stati isolati. Anche Emi Buendía è dovuto rimanere ad Ezeiza per lo stretto contatto col l’altro ‘britannico’ giocatore del Brighton.

Dal fronte tecnico non sono migliorate le notizie. Aimar e Scaloni hanno dovuto alzare bandiera bianca dopo l’inattesa positività. A guidare la squadra ci penseranno el ‘Muro’ Walter Samuel e Roberto Ayala, entrambi collaboratori del Dt nello staff tecnico. Per il resto, il rimanente plantel è risultato negativo al test, compresi gli ultimi tamponi eseguiti presso l’aeroporto di Calama.

Parlando poi -finalmente- di futbol, la formazione anti Cile non si dovrebbe discostare di molto da quella già osservata nelle precedenti uscite, a differenza di qualche dubbio/defezione, figlia del momento attuale.

Probabili XI: Martinez; Molina/Montiel, Otamendi, Martinez, Acuña; De Paul, Paredes, Lo Celso; Papu Gómez/Dybala, Lautaro, Di Maria.

Appuntamento a stanotte alle 01:15, Cile-Argentina. Diretta tv Comotv.com

Da parte nostra un immancabile ‘Vamos Argentina carajo’.


calcioargentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores