0 2 minuti 1 anno

Il River ad un passo dal suo 13esimo titolo dell’era Gallardo.

Ciò che si preannunciava già da qualche settimana si è concretizzato ieri, con la sconfitta del Talleres di Cordoba al cospetto del Gimnasia di La Plata. Ora al River Plate, capolista solitario a+9, basta un solo punto per consacrarsi di nuovo Campeón de Argentina.

La Primera División 2021 sembra dunque andare in direzione Nuñez, per un titolo che manca al River dal 2014, da quando cioè sulla panchina de los millonarios siedeva el Pelado Ramón Díaz. Ma soprattutto è la Copa che manca nella bacheca di Marcelo Gallardo come Dt.

L’allenatore più vincente della storia del Club può vantare la bellezza di 13 copas tra conquiste nazionali e sudamericane. Impressionante il suo bottino: 3 Copa Argentina, 2 Supercopa Argentina, 1 Copa Sudamericana, 3 Recopa Sudamericana, 2 Copa libertadores e 1 Suruga Bank.

Stanotte alle 21:30 (orario in Argentina), avrà l’occasione di coronarsi campeòn nel suo stadio. Contro il Racing di Fernando Gago sembra davvero una formalità stappare lo champagne messo in ghiaccio ormai da qualche tempo.

I tifosi del River si preparano già ai festeggiamenti in un Monumental finalmente di nuovo al 100% della capienza. Con un Julián Álvarez in una forma strepitosa -e probabilmente alla sua ultima stagione al River-, sembra essere tutto perfetto per il 37esimo titolo della storia del Más Grande.


calcioargentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores