0 5 minuti 8 mesi

Dopo l’apparizione contro l’Uruguay, torna Leo Messi dal primo minuto nella classicissima contro il Brasile. Sarà puro spettacolo stanotte a San Juan, contro i sub campeones de America.

Grande attesa stanotte a San Juan per il big match della 14^ giornata delle Eliminatorie mundial. Al Estadio Bicentenario si affronteranno Argentina e Brasile davanti a circa 25.000 spettatori, per una nuova edizione della classicissima sudamericana. Ci sarà Messi ma non Neymar: ecco le novità che trapelano nelle ultime ore.

ASSOLUTA LOCURA. E’ questa la parola che più si avvicina a quanto visto nei giorni scorsi e nella notte nella tranquilla cittadina della regione cuyana. Hotel pieni, voli stracarichi e biglietterie prese d’assalto sono stati gli avvenimenti quotidiani di una regione letteralmente impazzita per l’arrivo dell’Argentina di Messi, evento non troppo frequente da queste parti. La vendita dei tagliandi, anticipata il giorno prima per la grande richiesta ed esaurita dopo poche ore, è stato il segno indelebile dell’affetto dei tifosi verso la Nazionale, a dimostrazione della grande popolarità della Scaloneta in tutto il Paese in questo periodo storico. Il culmine è arrivato nella notte scorsa all’arrivo dei giocatori all’hotel. Centinaia di tifosi, impossibili da contenere, hanno salutato con calore i giocatori della Selección in procinto di entrare nell’hotel.

PARTITA. E’ in gioco senza dubbio l’orgoglio e la supremazia futbolera del Sudamerica nel Superclásico de America, ma anche punti preziosi per i prossimi mondiali. All’Argentina manca poco per staccare il biglietto verso Qatar, al contrario del Brasile, già matematicamente qualificato. La voglia di dare una nuova gioia ai questi tifosi sarà stimolo in più per cercare la vittoria tanto ambita, oltre che, vendicare il torto subìto lo scorso settembre a San Paolo, quando le autorità sanitarie brasiliane dell’ANVISA sospesero clamorosamente la partita. A proposito, è ancora attesa la sentenza dal Tribunale Disciplinare FIFA che, in ottica qualificazione, potrebbe dare nuovo slancio alla classifica albiceleste.

QATAR 2022. Nella notte potrebbe arrivare anche la matematica qualificazione al Mondiale. L’Argentina dovrà trovare i tre punti e sperare che due tra Uruguay, Cile e Colombia NON VINCANO. Se dovessero arrivare due risultati su tre, si festeggerebbe il raggiungimento del tanto sospirato obiettivo.

CAMBI. Scaloni farà dei cambi tecnici rispetto all’ultima contro l’Uruguay. Torna dal primo minuto Leo Messi, partito dalla panchina contro la Celeste dopo il recente infortunio. “Leo Messi partirà titolare” ufficializza il selezionatore in conferenza pre partita, confermando che il Diez ha poi regolarmente svolto il lavoro con il gruppo dopo l’impegno di Montevideo. Dubbi ancora per Paredes, recuperato anch’egli dall’infortunio, ma ancora non al 100% della condizione. Se è ancora incerto l’utilizzo del ‘parigino’, confermato è il forfait del Papu Gomez a causa del trauma al ginocchio sinistro. Indisponibile anche Dybala, protagonista di un affaticamento muscolare dopo il primo tempo con l’Uruguay, ma che non desta troppa preuccupazione in ottica Juventus. Per il resto, sarà la solita formazione della finale vinta al Maracaná.

QUI BRASILE. Novità importante nel Brasile. Confermata nelle ultime ore l’assenza di Neymar Jr. Il capitano verdeoro non ha viaggiato con i compagni a San Juan a causa di problemi muscolari avvertiti dopo la Colombia e sarà assente nel confronto contro il campagno di club Leo Messi. Assente anche Casemiro per doppia ammonizione, Tite si affiderà a centrocampo a Fabinho.

Probabile formazione Argentina (4-3-3): Emiliano Martínez; Nahuel Molina, Cristian Romero, Nicolás Otamendi, Marcos Acuña; Rodrigo De Paul, Guido Rodríguez/Leandro Paredes, Giovani Lo Celso; Lionel Messi, Lautaro Martínez, Ángel Di María. DT: Lionel Scaloni.

Probabile formazione Brasile (4-3-3): Alisson; Danilo, Eder Militão, Marquinhos, Alex Sandro; Fred, Fabinho, Lucas Paquetá; Raphinha, Matheus Cunha, Vinicius Junior. DT: Tite.

Appuntamento dunque a questa notte ore 00:30 italiane per il partidazo Argentina-Brasile. Diretta streaming Comotv.com.

Da parte nostra, un sempre ed immancabile Vamos Argentina Carajo!


calcioargentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.