Notte decisiva per il River: contro il Mineiro dentro o fuori

Notte decisiva per il River: contro il Mineiro dentro o fuori

Agosto 18, 2021 1 Di Redazione

Dopo la sconfitta a sorpresa dell’andata, nuova sfida da dentro o fuori per l’equipo di Gallardo.

Tutto è pronto stanotte per la sfida (finora) più importante del River Plate in questo nuovo semestre. Al Minerao infatti si consumerà l’ultimo atto dei quarti di finale di Copa Libertadores, nello stesso impianto dove qualche settimana fa cadde ai rigori il Boca, con rissa e polemiche annesse. Vincere. E’ questa l’unica opzione che ha il Millonario per passare il turno e trovarsi ad un passo dalla finalissima di Montevideo, obiettivo non troppo misterioso, per un River da sempre più ‘copero‘ che ‘nacional‘.

Si riparte dal vantaggio brasiliano per 1-0 conquistato sette giorni fa al Monumental, grazie al gol decisivo dell’ex Nacho Fernandez, poi espulso per nel corso del partido. Lecito di conseguenza attendersi una gara votata all’attacco per gli XI di Gallardo, che vorranno staccare il biglietto a tutti i costi verso le semifinali della competizione.

Immagine

L’umore della truppa argentina è alto dopo il gioco e la vittoria ritrovata in Primera contro il Velez. C’è grande voglia di fare l’impresa a cominciare dal comandante Napoleón, grande veterano della Copa, nella sua probabile ultima apparizione nella massima competizione sudamericana.

Il River dovrà fare a meno di Enzo Perez, già diffidato e squalificato dopo il giallo ‘rimediato’ nell’ultima gara. Lo sostituirà molto probabilmente l’altro Enzo, Fernandez, giovane ex Defensa y Justicia, autore di una prova solida e convincente nell’ultima in campionato. All’appello mancheranno anche altri due ‘senatori’, Leo Ponzio e Javier Pinola. Il primo sulla via del recupero dopo il recente infortunio, il secondo a causa della nuova frattura al braccio destro. Tutti e tre viaggeranno comunque con la squadra in supporto ai compagni nella difficile campagna brasiliana.

Nico De la Cruz recupera dalla contusione che ne aveva determinato l’uscita anzitempo di domenica scorsa. Ci sarà anche Mati Suarez, assente all’andata, che alzerà il livello di qualità nel reparto offensivo. Non convocato naturalmente ‘el Cachete’ Montiel. Il laterale carismatico ha salutato tutti dopo la cessione ‘traumatica’ di qualche giorno fa al Siviglia. Proverà a non farlo rimpiangere Milton Casco ‘sacrificato’ nella corsia di destra. Carrascal, in ballottaggio con Álvarez, dovrebbe partire dalla panchina. Arbitrerà il cileno Tobar Vargas.

Probabile formazione River Plate: Armani; Casco, Díaz, Martínez, Angileri; Fernández, Zuculini, De La Cruz; Álvarez, Suárez, Romero.

Appuntamento stanotte per una sfida che si preannuncia incandescente. Ore 02:30, diretta tv Dazn.

Da parte nostra, vamos Millo q se puede!


calcioargentino.it