0 6 minuti 2 anni

Il calciomercato non si ferma mai, neanche di fronte al Coronavirus. La crisi economica si fa sentire, ma i club argentini sono abituati a giocare al risparmio. Ecco le principali trattative delle 5 sorelle.

Boca Juniors

Il caso Villa sta scuotendo il club. Se prima era considerato intoccabile grazie alle ultime prestazioni in campo e alla rigenerazione di Mr Russo, ora la situazione è degenerata a causa delle vicende personali del giocatore, denunciato dalla compagna, vittima di violenza domestica. È delicato il caso e quello che trapela da Casa Amarilla indica che la società ha voglia di liberarsene, nonostante la clausola elevata di 30 M$. Nelle ultime ore si è appreso che non verrà rinnovato il contratto a Marcos Diaz (34), secondo portiere dopo l’intoccabile Andrada. L’attenzione è rivolta a Javi Garcia (33) ex Xeneize amico di Riquelme e 2º attuale di Arias nel Racing. Grande interesse c’è poi nei confronti di Mauricio Isla (31), il terzino cileno libero che non rinnoverà col Galatasaray. Sarebbe un bel colpo. Zarate e Tevez continueranno, ma firmeranno contratti meno onerosi di quelli attuali. Si lavora a un nuovo prestito dell’attaccante Soldano (25) dal Galatasaray. Non tornerà invece dal Paraguay dove si trova attualmente il centrale Alonso (27) dopo aver preso una sofferta decisione personale. Il Boca, rimasto spiazzato è alla ricerca di un difensore. Si parlava del prestito di Rojo (30), attualmente parcheggiato all’Estudiantes ma il Man United, proprietario del cartellino vuole solo i 12 M€ della cessione definitiva. Impossibile. Potrebbe a questo punto inserirsi nella vicenda Gaston Silva (ne parliamo più avanti). Nelle ultime ore però si è acceso l’interesse per il centrale del Godoy Cruz Tomas Cardona (24), sarebbe la soluzione low cost. Saranno da definire i ritorni dai numerosi prestiti. Il portiere Rossi (24) sarebbe nelle mire dell’Udinese, ma solo se il club italiano cederà un altro argentino, l’ex Racing Musso. E poi c’è Bou (26) di ritorno dall’Union. Personal opinión: perché insistere su Soldano se Bou è molto più attaccante e più cattivo sottoporta? Anche il volante Pavon (24) è di ritorno dal LA Galaxy dopo il prestito e dopo l’intenzione della franchigia statunitense di non riscattare il giocatore, anche se Cristian non avrebbe nessuna intenzione di tornare in Argentina. Occhio poi alla vendita di Nandez. Se davvero Nahital dovesse cambiare aria dal Cagliari, arriverebbero 1M $ nelle casse Boca.


River Plate

In casa Millonario tiene banco il caso Ignacio Scocco (35) che non ha rinnovato ed è in scadenza di contratto. Rimarrà il Nacho o se andrà al Newell’s, suo vecchio amore? Il giocatore più desiderato del plantel è senza dubbio Gonzalo Montiel (23) che interessa al Torino, alla Roma oltre che a un’altra mezza dozzina di squadre europee. L’offerta si aggirerebbe sugli 11 M$ ma ‘puliti’ al River ne arriverebbero 6. Carrascal (22), De La Cruz (23) e Alvarez (20) sono altri uomini mercato ma quest’ultimi due starebbero per rinnovare. Il colombiano Borré (24) è nei desideri del Porto, il giocatore avendo anche il passaporto spagnolo è un boccone appetibile. Il suo cartellino è diviso 50% tra River e Atlético Madrid, ed il Millonario in realtà, potrebbe acquistarne un altro 25% per 3.5M€ per farlo rimanere a Baires, somma che però non possiede. La clausola rescissoria è di 30M$, la cessione definitiva a questo punto potrebbe essere un vantaggio per tutti. In ultima, una notizia in entrata. Leo Vangioni (33) non proseguirá con i Rayados, è libero ed è forte la tentazione di tornare al Monumental.


San Lorenzo

È sempre lui l’uomo mercato, Adolfo Gaich (21), che a parole piace a mezza Europa ma che per ora pare interessi solo al Bruges. La clausola è sempre quella di 15M€. Per rinforzare la difesa, storico punto debole, il Ciclón ha pensato a Gentiletti (35) del Central e a Gastón Silva (26), ai ferri corti con l’Independiente. Il secondo portiere Navarro (35) se ne vuole andare dopo l’utilizzo centellinato nel semestre precedente.


Racing Club

Il Licha Lopez (37) rinnoverà il contratto, ha già dichiarato la sua volontà di continuare con l’Academia con il sospiro di sollievo della dirigenza e dei tifosi. Il secondo portiere Javi Garcia (33) è in direzione Boca data la sua grande relazione con Riquelme. Per sostituirlo i dirigenti avevano pensato ad Acosta (25) del Belgrano ma ha preso la direzione Lanús dopo la parola data. Anche Diaz (34), in uscita dal Boca sarebbe un buon obiettivo ma data l’età sembra improbabile ancora un suo utilizzo come portiere ‘suplente’. Beccacece avrebbe un’altra soluzione: Unsain (25), portiere che conosce bene dai tempi del Defensa Y Justicia, potrebbe così seguire il suo ex allenatore ad Avellaneda. Una bella notizia: ha rinnovato fino al 2024 del pibe Julián Lopez (20), joya del vivaio. Si alza così la clausola di rescissione a 20 M $. Anche Zaracho (22) è uomo mercato che viene molto spesso affiancato al Milan, ma per ora non è arrivata nessuna offerta formale.


Independiente

Non c’è mai pace all’Independiente, soprattutto per quanto riguarda l’aspetto economico. Il difensore uruguayo Gastón Silva (26) dopo aver dato un ultimatum alla società per gli arretrati, dopo dieci giorni di attesa si è considerato svincolato mettendo sotto scacco il club. Anche Martin Campaña (31) non ha firmato l’accordo per gli arretrati, ora il club ha solo 48 per saldarlo oppure sarà considerato libero. E’ quindi corsa contro il tempo. I Moyano si trovano in questa scomoda posizione perché molti dei contratti stipulati dal Rojo sono pagati in dollari statunitensi, ovvero un salasso considerando l’attuale svalutazione del peso argentino. Il difensore Alan Franco (23) è uomo mercato molto corteggiato. Sarà sacrificato per far cassa?


calcioargentino.it

0 commenti su “Calciomercato delle 5 grandi d’Argentina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Libertadores