1 4 minuti 1 anno

C’è grande attesa per l’esordio argentino in Copa America 2021. Stanotte (di nuovo) battaglia contro il Cile.

Inizia stanotte la nuova ilusión della Seleccion Argentina in Copa America. Alle 23 di stanotte in programma il primo turno del gruppo A, con l’Argentina che sfiderà nuovamente il Cile a distanza di 10 giorni. Le due Nazionali, recentemente affrontate il 4 giugno a Santiago del Estero per le eminatorie mondiali verso Qatar 2022, si sono divise un punto a seguito dell’1-1 finale. Ora però la posta in palio cambia sensibilmente, e c’è volontà di essere protagonisti in questa Copa America, ultima occasione, probabilmente per molti membri della comitiva albiceste.

APPROCCIO. Non parte come favorita assoluta l’Argentina in questa edizione, considerando il Brasile come maggior candidato ad alzare la Copa, tuttavia, in casa albiceleste si registra un entusiasmo e una concentrazione adeguata che non si percepiva da parecchio tempo. Il merito maggiore è di Scaloni, che ha, e sta creando un bel gruppo con un mix tra giovani e veterani, con lo scopo primario (non dimentichiamolo) di crescere ulteriormente in vista dei mondiali dell’anno prossimo in Qatar.

Fa piacere e ben sperare l’attuale attitudine della squadra e del capitano in particolare. In conferenza ieri Messi ha ribadito l’impegno assoluto per onorare al meglio l’impegno continentale: “Sono sempre a disposizione per la Nazionale. Il mio sogno più grande è vincere un titolo con questa maglia. Sono stato molto vicino diverse volte. Non è successo, ma continuerò a provarci. Lotterò sempre per questo sogno.” ha detto el Diez. “Arriviamo da un buon momento. Abbiamo giocato due buone partite, anche se non siamo riusciti a ottenere una vittoria.” Era tanto tempo che non giocavamo insieme e all’inizio è stato difficile.”

FORMAZIONE. Le ultime uscite della Seleccion ha dato dei buoni feedback a corpo tecnico e tifosi e nonostanti i due pareggi consecutivi, Scaloni sembra intenzionato ad andar avanti per questa strada. Il Dt non ha uffilializzato gli undici che scenderanno in campo contro la Roja, ma ha fatto intendere che ‘non ci saranno troppi cambiamenti’ rispetto alle ultime sfide. Secondo indiscrezioni dei media argentini, Emi Martinez tornerà a difendere l’arco. Una buona notizia viste le ultime buone prove del portiere, totalmente recuperato dopo la brutta caduta rimediata contro la Colombia. In difesa Otamendi si riprende la titolarità ai ‘danni’ dell’emergente Cristian Romero, che andrà in panchina. Confermato a centrocampo Giovani Lo Celso dopo le impressioni positive dell’ultimo impegno. Per il resto, torna Nico Gonzalez che vince la concorrenza con Di Maria sull’attacco sinistro. Davanti confermato Lautaro Martinez, con Messi, che si alternerà da trequartista/seconda punta a seconda dell’avanzamento di Montiel sulla corsia di destra.

Probabili XI titolari: Emiliano Martínez; Gonzalo Montiel, Lucas Martínez Quarta, Nicolás Otamendi, Nicolás Tagliafico, Nicolás González; Rodrigo De Paul, Leandro Paredes, Giovani Lo Celso; Lionel Messi, Lautaro Martínez.

Da parte cilena c’è la conferma dell’assenza di una figure di spicco: Alexis Sanchez. L’attaccante interista ha subìto un infortunio muscolare che lo terrà fermo per le prossime 1-2 settimane. Il giocatore si perderà la prima fase.

Diretta Tv : Sky Sports 23:00


calcioargentino.it

Un commento su “Tutto pronto per l’esordio albiceleste in Copa America: stanotte Argentina-Cile

  1. Thanks for the good writeup. It in reality was once
    a enjoyment account it. Glance complex to more delivered
    agreeable from you! By the way, how can we keep up a correspondence?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores