5 5 minuti 3 anni
promiedios.com.ar

Si è conclusa la 3ª giornata di Superliga, non senza sorprese: la capolista Arsenal de Sarandí, il 6-1 del River in casa del Racing, la prima di De Rossi alla Bombonera e molto altro.

Pt 9 Arsenal de Sarandí – Punteggio pieno per la neo promossa che vince ancora e bene, andando a saccheggiare un campo come il ‘Tito Tomaghello’ roccaforte di un DefensaYJusticia che (ahimè) fù. Sorpresa assoluta, sta stracciando ogni record: 3 vittorie in 3 partite non se le immaginava neanche il più fervente tifoso dell’Arse. Booooom.

Pt 7 River Plate: Il Millo arrivava dalla bella vittoria col Lanús in casa, poi la sosta che probabilmente è servita al Miñeco per serrare le fila. Il 6-1 rifilato al Racing Club è quasi difficile commentare data la totale superiorità espressa dalla Banda. Soprattutto al Cilindro. Giornata storica per gli uomini di Gallardo che appaiono sempre più in forma. Il ritorno al campo di gioco (ed anche al gol) del Nacho Scocco è la notizia più bella dopo il suo lungo infortunio.

Pt 7 Boca Juniors: Dopo la shockante eliminazione in Copa Argentina per opera dell’ Almagro (serie b) il Boca si riscatta alla Bombonera, vincendo per 2-0 contro Aldosivi. Primo tempo arrembante del Xeneixe che trova il vantaggio con Tevez, nel secondo (come contro Almagro) si rispegne in maniera preoccupante e subisce forse troppo. Arriva poi nel finale il gol scaccia-ansie di Salvio che metteva in cassaforte i 3 pt. Per il gioco meglio ripassare un’altra volta.

Pt 7 San Lorenzo: Nella sfida al vertice contro il Central, il Ciclon perde l’occasione di allungare ulteriormente. Da 0-2 a 2-2 in 20′ significa una preoccupante fase difensiva ed una rassicurante fase offensiva. Starà al dt Pizzi trovare l’equilibrio. Debuttano con la casacca del santo i fratelli Romero. Squilibrati.

pt 7 Rosario Central: Dimostra carattere la formazione rosarina che predilige il contropiede all’azione ragionata. Resiste all’assalto all’arma bianca del San Lorenzo ed è anche fortunato quando proprio il Ciclon sbaglia un rigore. Punto preziosissimo.

pt 3 Independiente: Non riesce ancora a decollare il rojo di Beccacece: dopo l’uscita in copa Sudamericana ecco un’altra batosta con tre gol che fanno male e non aiutano di certo a migliorare il morale. Serve tranquillità ad Avellaneda. La fiducia arriva dal fatto che il Rey de Copas deve recuperare la partita col Newells.

pt 2 Racing Club: Clima nerissimo al Cilindro per le ultime prestazioni dei campioni dell’ultima Superliga. Solo 2 punti in 3 partite con in più l’umiliazione del 1-6 in casa. El Chacho Coudet deve salvare la faccia sua e della squadra in questo avvio di torneo, cambiando rapidamente la rotta. Il rischio è quello di rimanere fuori dalla corsa titolo e perfino dalle Copas. Incubo.

Il Top: River Plate: Vincere al Ciindro è già un’impresa, vincere 6-1 è davvero storia. Vìola dopo un anno l’imbattibilità interna del Racing scolpendo nella pietra un 1-6 che si ricorderà a lungo. El Muneco colpisce ancora.

Il Flop: Per la seconda settimana consecutiva ancora il Defensa Y Justicia. I fasti dell’anno passato sono un lontano ricordo, ora c’è da ricostruire una squadra smembrata dalle cessioni. Mai una partenza negativa nella storia in Primera! Vamos!

L’angolo De Rossi: Daniele debutta nel magico clima della Bombonera dove corona finalmente il suo sogno. Pronti, via. DDR mette le emozioni da parte e gioca con una tranquillità da veterano del calcio argentino. Dribbla, entra duro, lancia con passaggi precisi i suoi compagni, insomma l’integrazione nel clima argentino appare quasi completata. Cala nel secondo tempo come tutta la squadra, ma è fisiologico per la sua condizione. Pelotas.

La prossima: Tappa intermedia prima del SuperClasicos. Altra gara interessante Arsenal contro San Lorenzo : pareggio scontato?; Gara che darà molte risposte Indepte-Colon; Il River ospita il Talleres e il Boca va a Banfield: più impegnativa la gara per i Bosteros (da valutare la tenuta fisica di entrambe dopo le fatiche in Libertadores in settimana); Racing, vittoria assolutamente necessaria a Santiago del Estero.

A cura di CalcioArgentino – @CalcioArg

5 commenti su “Il Punto dopo la terza giornata di Superliga argentina.

  1. great submit, very informative. I’m wondering why the other specialists of this sector do not
    notice this. You must continue your writing. I’m sure, you have a great readers’ base already!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.