0 2 minuti 1 mese

Brutto caso di violenza sessuale nel Vélez Sarsfield, i giovani Sebastián Sosa, Braian Cufré, Abiel Osorio e José Ignacio Florentín sono da oggi messi fuori rosa dalla Institución di Liniers. A renderlo noto è lo stesso club tramite comunicato stampa a seguito della denuncia di violenza sessuale emesso dalla Fiscalía di Tucumán nei confronti dei quattro calciatori in questione.

I fatti risalgono alla trasferta di settimana scorsa contro l’Atlético Tucumán per l’ottava giornata di Copa de la LIga. In quel contesto, secondo la ricostruzione della denuncia, una giovane giornalista sarebbe stata contattata tramite Instagram dal portiere Sebastián Sosa, attirandola in camera all’Hilton Garden Inn, sede del ritiro della squadra.

Non sapeva però che con lui c’erano anche i compagni Braian Cufré, Abiel Osorio e José Ignacio Florentín ad aspettarla. Dopo un paio di birre e fernet la giovane iniziava (secondo sempre la denuncia) a barcollare e a sentirsi molto stordita: è qui che il branco le avrebbe (il condizionale è d’obbligo) inflitto violenza carnale. Solo all’alba, ripresasi, sarebbe uscita dalla stanza accompagnata da un taxi.

Ora il caso è affidato alla Procura di Tucumán al dipartimento Abusi Contro l’Integrità Sessuale di Tucumán. Il Vélez, in attesa di ulteriori notizie, ha attuato la procedura preventiva come da protocollo contro la violenza di genere, istitutito dal codice etico del club.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores