0 2 minuti 2 mesi

脠 l鈥檃ntivigilia dell鈥檃ttesissima Olanda-Argentina e nel ritiro argentino continuano le prove generali nonostante il grande dubbio legato al Fideo. Relegato in panchina nell’ultima contro l’Australia, Angel Di Maria ha ripreso ad allenarsi, ma in modalit脿 differenziata rispetto al gruppo. Si cerca gradualmente di recuperare il rosarino dal fastidio muscolare avvertito nella gara con la Polonia, ma la possibilit脿 di vederlo dal primo minuto contro gli olandesi dipender脿 dalla sua evoluzione in queste ultime tre sedute atletiche.

Si 猫 lavorato anche a livello tattico, con il Dt Lionel Scaloni che provato principalmente due squadre. Una formata da Montiel, Cuti Romero, Otamendi, Tagliafico, De Paul, Paredes, Mac Allister, 脕ngel Correa, Messi e Juli谩n 脕lvarez, con entrambi i terzini cambiati, l鈥檌ngresso di Paredes e Correa al posto rispettivamente di Enzo Fernandez e Di Maria.

Angel Di Maria, 猫 lui il dubbio pi霉 grande.

L’altra invece composta da: Montiel, Romero, Otamendi, Tagliafico, De Paul, Paredes, Enzo Fern谩ndez, Alexis Mac Allister, Messi e Juli谩n 脕lvarez. Un 4-4-2 con De Paul e MacAllister pi霉 esterni a centrocampo. Oggi la Scaloneta si allener脿 a porte chiuse secondo il programma stilato dal corpo tecnico.

Tra le ancora le incognite ancora da sciogliere arriva dalla FIFA la certezza delle divise. Come da miglior tradizione storica, la sfida gi脿 vista in Germania Ovest 1974, Argentina 1978, Francia 1998, Germania 2006 e Brasile 2014, si giocher脿 con le camisetas orange e albiceleste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sar脿 pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores