0 2 minuti 4 giorni

Nuova Comision directiva, nuovo Director técnico. Al Libertadores de America c’è aria di cambiamento dopo l’era dell’Emperador Julio Falcioni, protagonista sulla panchina del Rey de Copas nelle utime stagioni. Dopo due settimane di attesa è stato finalmente ufficializzato il nuovo allenatore del Club Atlético Independiente per la prossima stagione. Si tratta di Leandro Stillitano, argentino, all’esordio da primo allenatore dopo le esperienze -anche nelle giovanili del Rojo- di assistente nel corpo tecnico di Holán e di Gustavo Quinteros nel Colo Colo. Il nuovo Dt è stato presentato nel pomeriggio ad Avellaneda dal nuovo presidente Fabián Doman.

“L’Independiente dovrà vincere anche le amichevoli” ha debuttato senza indugio Stillitano. “Questa è la realtà e la grandezza che contraddistingue questo club. Ho gli strumenti per mettere l’Independiente al posto che merita”.

Grandi promesse in un club dal passato glorioso, che però nelle ultime stagioni è apparso in costante regressione sia dal punto di vista sportivo che economico. “Penso che l’Independiente abbia un’ottima squadra. Ci sono molti giovani interessanti in rosa che potranno far bene. Rinforzi? Arriveranno quei giocatori che vorrano venire. Voglio ringraziare i tifosi. Sono rimasto molto sorpreso dalla dimostrazione di sostegno. Voglio che le altre squadre inizino a preoccuparsi quando affronteranno l’Independiente. Il mio obiettivo è che il tifoso si senta identificato con questa squadra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores