0 2 minuti 1 mese

Momento storico in Argentina: ritorna la birra negli stadi argentini.

Dopo la proibizione governativa datata 1998, è tornata libera la vendita di birra negli stadi argentini grazie all’impresa Quilmes, che in occasione della quindicesima giornata di Primera División ha lanciato il marchio ‘Ojo Quilmes 0.0%‘, la versione analcolica della famosa cerveza argentina. Teatro del momento historico è stato l’Estadio Uno-Hirschi di La Plata, dove, durante Estudiantes-Unión si sono riviste lattine e bicchieri colmi di birra tra i tifosi tra le populares. Vietata ancora la commercializzazione della più famosa versione alcolica (per ovvi motivi), le società in questione hanno proposto e ottenuto la vendita dei prodotti a cero alcol, senza cioè la presenza di sostanze alcoliche.

Curiosità, nuove prospettive di mercato per i produttori del ‘prezioso nettare’ e abitudini che inevitabilmente cambieranno nelle canche argentine dopo quasi un quarto di secolo. Già contattate le società Arsenal, Huracán, Vélez e Tigre, i birrifici sognano il ritorno in grande stile nelle ‘cattedrali’ di Boca Juniors e River Plate.

Sempre però a zero alcol. Il tifo argentino, per ora, è già inebriante di suo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Libertadores