0 5 minuti 2 settimane

Altra notte da emozioni forti in Libertadores e Sudamericana. Il River esce indenne dall’inferno di Fortaleza, mentre arriva la beffa per il Velez, ad un passo dall’eliminazione. In Sudamericana vola l’Unión, mentre deve fare mea culpa il Banfield, che spreca l’impossibile e vede sempre più assottigliarsi la possibilità di accedere agli ottavi.

Libertadores

Fortaleza- River Plate 1-1

Serata complicata per il Millonario. A Fortaleza il River Plate di Gallardo soffre l’intensità dei padroni di casa e il caloroso ambiente brasiliano. In svantaggio subito al 4′ grazie all’ex Independiente Sergio ‘Chino’ Romero, il River agguanta il pareggio pochi minuti dopo grazie a un rigore correttamente assegnato dall’arbitro uruguayo Ostojich. Lo specialista Enzo Fernandez ristabilisce l’equilibrio della sfida, che verrà preservato sino al fischio finale, anche grazie ad un Franco Armani, di nuovo in forma strepitosa. Il River rimane imbattuto in Copa e salda la prima posizione solitaria grazie al contemporaneo pari tra Alianza Lima e Colo Colo.

“E’ stata una partita dura, abbiamo giocato contro una grande rivale, che aveva bisogno dei tre punti per continuare a sperare in Coppa” ha analizzato Marcelo Gallardo al termine dell’incontro. “Non è stato facile, ma lo sapevamo, giocare contro un avversario, che ci ha messo sotto pressione per gran parte della gara. Nella ripresa abbiamo avuto le nostre occasioni, ma il terreno di gioco ci ha pregiudicato. Abbiamo dovuto fare più tocchi per controllare la palla e questo ha penalizzato il nostro gioco. Continuiamo ad migliorare come squadra, uniti da un’idea che è quella di giocarcela ovunque e contro chiunque” ha concluso el Muñeco.

Diretta.it

Bragantino-Vélez 1-1

Nuova occasione mancata per il Vélez. In vantaggio a Bragança Paulista con Pratto per gran parte della partita, il Vélez, seppur giocando la miglior partita della stagione, viene ripreso all’85’ dall’ex Boca (in prestito) Jan Hurtado. Ora per il Fortín la situazione in classifica si fa drammatica, con soli due punti conquistati in quattro partite disputate. Occorreranno due prossimi miracoli e l’aiuto contemporaneo delle rivali per riuscire a strappare la minima qualificazione in Copa Sudamericana. Con il pareggio tra Bragantino e Vélez fa festa l’Estudiantes de la Plata, che brinda la matematica qualificazione agli ottavi di finale.

Ci sentiamo molto danneggiati da quello che è successo in campo” ha denunciato il Dt interrino Julio Vaccari. “Abbiamo giocato forse la nostra miglior partita di questo anno ma non è bastato. C‘è grande rabbia tra i giocatori, soprattutto per delle decisioni arbitrali che che ci hanno penalizzato. Ora abbiamo due finali da vincere a tutti i costi, anche se non dipendiamo solo da noi”.

Diretta.it

Sudamericana

Unión-Oriente Petrolero 2-0

Tutto facile per il congiunto di Munuá che batte abbastanza agevolmente i boliviani del Petrolero e approfitta della sconfitta del Junior per portarsi in testa alla classifica del girone H. I Gol portano la firma di Luna Diale ed Enzo Roldán. Momento magico a Santa Fé, con il Tate che si ‘ilusiona‘ per il passaggio turno.

Il Dt Gustavo Munúa (Unión) ha commentato così l’importante vittoria: “È un successo importante, ottenuto con volontà, nervosismo, ma con la partita sempre sotto controllo, a parte qualche passaggio per la fretta di finalizzare. È sempre difficile giocare con squadre in questa competizione. La squadra ha premuto fino a che i gol non sono arrivati. Quello che stanno facendo i ragazzi è encomiabile, stanno dimostrando di essere all’altezza della situazione, anche quelli più giovani. Ma non ci accontentiamo e cerchiamo di più”.

Diretta.it

Banfield-U. La Calera 0-1

Si mangia le mani il Taladro di fronte alla propria gente al Florencio Sola. Dopo una partita dominata per 70 minuti l’equipo di Diego Dabove deve alzare bandiera bianca contro i cileni dell’Union La Calera. Decisive le innumerevoli palle gol sprecate dal Banfield e la prodezza di Saez, che fissa il punteggio finale in favore del Calera a un quarto d’ora dalla fine. Ultimo posto in classifica per l’equipo argentino, che ora deve ottenere due vittorie e sperare nel miracolo per riuscire a qualificarsi.

Diretta.it

calcioargentino.it

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è img_2814.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Libertadores