0 3 minuti 1 anno

La squadra di Mauricio Pellegrino si aggiudica lo ‘spareggio’ del terzo posto. Mai in discussione la supremazia Velez. Per il dt Battaglia è la seconda sconfitta in dodici partite.

Nella notte arriva imprevista dall’Amalfitani la sconfitta del Boca Juniors. L’equipo di Battaglia cade infatti per due reti a zero contro il Velez, nella diciottesima giornata di campionato argentino. Una supremazia tattica e tecnica talmente palese dei padroni di casa che inibisce totalmente il gioco e le trame offensive del Xeneize. Non ci sarà nessuna reazione di fronte alla starpotere di Thiago Almada e compagni. Il Boca non lotta.

Fischio d’inizio e inizia l’egemonia targata Velez. La squadra di Pellegrino è protagonista assoluta dei primi 45 minuti per possesso palla e occasioni. Dopo l’estemporanea occasione di Pavon in avvio, è il Fortin che prende le redini del gioco grazie soprattutto a Mancuello, metronomo certosino della manovra fortinera. E sarà il centrocampista in serata di grazia a portare in vantaggio i suoi, grazie a un golazo scagliato da posizione defilata. Il tiro toglie la ragnatela dell’incrocio e si infila alle spalle di un attonito Rossi, facendo esplodere l’Amalfitani dopo 39 minuti di gioco. Secondo gol stagionale per l’ex Independiente, che festeggia l’importantissima marcatura assieme ai suoi tifosi.

Nella ripresa il Boca cerca la reazione con Vasquez, ma è ancora sterile la manovra azul y oro. E piove sul bagnato dopo gli infortuni di Weigandt e Ramirez che vengono sostituiti dai pibes Mancuso e Molinas. La partita non vive di particolari emozioni e stancamente si trascina verso il 90‘, fino a quando l’appena entrato Tarragona raddoppia conclude con successo una ripartenza veloce in contropiede. Fischio finale ed esplosione di entusiasmo dell’Amalfitani, che celebra la prestigiosa vittoria e l’undicesimo risultato utile consecutivo.

Sconfitta imprevista per la squadra di Battaglia, incapace di lottare per novanta minuti e irrriconoscibile dopo le ultime eccellenti prestazioni. Avviene così il sorpasso del Velez in classifica, che si balza solitario al terzo posto proprio ai danni del Boca. Male i bosteros. Ci si attendeva quanto meno una reazione al gol subìto, ma non è arrivata. Sfuma così l’esigua speranza di lottare per il titolo in campionato.


calcioargentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libertadores