0 2 minuti 9 mesi

Continua l’imbattibilità per il tecnico Battaglia: espugnato anche il complicato campo di Tucumán

Grande vittoria nella notte per il Boca Juniors che nella trasferta di Tucumán batte 2-1 l’Atlético Tucumán, nell’anticipo del 12 ° turno della Primera Division. Nel difficile campo del José Fierro il Xeneize vince e convince, conquistando altri tre punti utili per scalare ulteriormente la classifica.

E’ gara combattuta. Primo tempo intenso giocato da entrambe le squadre, soprattutto nei primissimi minuti quando il Boca sblocca il risultato al 4′ grazie al gol di Lisandro López. Alla mezz’ora ecco il raddoppio firmato dal giovane Montes che realizzava nell’occasione il suo primo gol tra i professionisti.

La ripresa si riapre con la pressione xeneize ancora viva e ad un passo dalla terza marcatura. Al 10′ il terzino Fabra è bravo a mettere in mezzo una palla invitante, ma l’attaccante Orsini spreca malamente, gettando alle ortiche una facile occasione. Ma il calcio, si sa, a volte può essere crudele. Capovolgimento di fronte e l’Atlético riduce distanze grazie alla sfortunata carambola di Lopez, che manda la palla nella propria porta. E’ l’1-2 al 22′ del secondo tempo: iniziava così l’assedio, seppur poco organizzato dei padroni di casa, che però non porterà a particolari azioni pericolose fino al fischio finale.

Termina con una vittoria Boca, determinante per rafforzare ulteriormente le convinzioni nei confronti del giovane tecnico Sebastian Battaglia, ancora imbattuto da 6 partite. E’ lui il protagonista assoluto di questa nuova rinascita.

Il prossimo impegno vedrà il Xeneize impegnato il prossimo mercoledì notte, quando nel neutro di Santiago del Estero si affronteranno Patronato e Boca, per i quarti di finale di Copa Argentina.

calcioargentino.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Libertadores