Analisi e classifiche della quinta Giornata

Analisi e classifiche della quinta Giornata

Dicembre 2, 2020 0 Di Redazione

FECHA 5

Parlare di futbol argentino in questi giorni è stato complicato per la grave punizione che gli dei del futbol hanno deciso di infliggerci in questi giorni. Ci ha lasciati probabilmente il più grande calciatore di tutti i tempi, sicuramente la figura che più è riuscita ad unire il popolo argentino. Il suo ricordo vivrà per sempre nei nostri cuori.

Si è però deciso di giocare lo stesso la Copa, rinominata Copa Maradona in omaggio al grande campione. In tutte le canchas prima del fischio d’inizio c’è stato il giusto tributo per el Diego: un minuto di applauso, accompagnato da un barrilete albiceleste volteggiante con il numero 10 e la telecronaca del gol del siglo in sottofondo. Tutti gli equipos hanno poi aggiunto un logo sulla maglietta in memoria al Diez.

image: Promiedos.com
https://pbs.twimg.com/media/EoJ1XEbWEAA3jqm?format=jpg&name=large

Penultima partita della prima fase. Guardando le varie classifiche ci si rende conto di come la situazione sia abbastanza variabile, come, allo stesso modo, ci siano già le prime sentenze. Racing Club, Newell’s Old Boys, Defensa Y Justicia, Estudiantes, Rosario Central non vinceranno il campionato. Giò matematicamente al secondo turno (Campeon) Atletico Tucuman, Colon, Independiente, San Lorenzo, River Plate e Banfield.

GUIDA ALLA NUOVA COPA NACIONAL


PARTITE DEL SABATO (28-11-2020)

Racing – Union 1 – 0

Al Cilindro de Avellaneda un buon Racing batte l’Union de Santa Fè con il gol al 40′ del giovane Alcaraz, ottenendo così i primi tre punti nel torneo. Periodo sempre complicato per l’Academia, concentrata principalmente sulla Copa Libertadores, ma dopo l’ottima partita di andata contro il Flamengo e questa ulteriore vittoria, la banda di Beccacece sembra finalmente focalizzata e  pronta per poter superare l’ostacolo brasiliano.

Colon – Independiente 1 – 2

Anche l’altra squadra di Avellaneda ottiene una vittoria in questo turno, e lo fa sconfiggendo il Colon, in una gara ben condotta. I gol portano la firma di Menendez al 77′ e Velasco al 88′, mentre per l’equipo santafesino ha accorciato le distanze nei minuti di recupero finali Fernandez. Con questa vittoria los diablos rojos ipotecano il passaggio alla fase successiva della Copa e possono concentrarsi sull’agevole impegno infrasettimanale in Copa Sudamericana.

Velez – Gimnasia 0 – 1

Ha giocato la propria dignitosa partita anche il Gimnasia la Plata, squadra allenata dal Pibe de Oro prima della sua scomparsa, in un clima di grande commozione ma con la voglia di dimostrare al proprio DT il suo lascito. E il lobo è riuscito a sconfiggere un Velez che attraversava uno splendido periodo di forma, con il gol di Coronel al 22′, conducendo un’attenta partita per tutti i 90′. Al fischio finale la gioia e l’emozione hanno pervaso tutti i giocatori del plantel, che hanno inevitabilmente dedicato l’importante vittoria al Diez.

Rosario Central – River Plate 0 – 2

La macchina di Gallardo continua la sua corsa inarrestabile e ottiene un’importante vittoria in casa del Rosario Central, che al contrario deve dire addio alla possibilità di qualificarsi alla fase campeonato della Copa. La partita per lunghi tratti dominata dalla banda, è stata decisa dai gol di Rojas al 9′ e dall’autorete di Martinez al 55′. Ora per i millonarios testa al ritorno di Copa Libertadores, dopo la complicata partita di andata contro l’Athletico Paranaense.

Godoy Cruz – Banfield 0 – 0

Pareggio a reti inviolate tra Godoy Cruz e Banfield, che permette al taladro di qualificarsi aritmeticamente alla fase successiva del torneo. Da segnalare un gol annullato al Taladro sugli sviluppi di calcio d’angolo e un contatto molto dubbio in area biancoverde che ha coinvolto il Morro Garcia. L’arbitro decideva però di lasciar correre.

PARTITE DELLA DOMENICA (29-11-2020)

Defensa y Justicia – Central Cordoba 2 – 3

Partita ricca di emozioni al Tito Tomaghello tra halcon e ferroviarios, con gli ospiti che si sono portati sul doppio vantaggio a inizio partita con il gol al 10′ da Argañaraz e il raddoppio al 22′ di Riaño. Con una reazione di orgoglio la squadra di Crespo è riuscita a tornare in parità grazie alle reti di Merentiel al 31′ e Paredes all’82’, salvo subire il gol di Rosales nei minuti di recupero finali.

Boca Juniors – Newell’s 2 -0

Alla Bombonera, nel suo stadio, si è assistito all’omaggio più sentito nei confronti del Diez. Su tutte le magliette degli xeneizes, sopra il numero, c’era il nome di Maradona e sulle tribune c’erano esposti diversi striscioni inneggianti el Pibe de Oro. Durante l’intervallo poi tutte le luci dell’impianto si sono spente, lasciando illuminato solo il palco personale di Maradona, come avvenuto la notte successiva alla sua scomparsa. Commovente la scelta dei giocatori del Boca di omaggiare la figlia di Diego, presente nel palco del padre: dopo essere passati in vantaggio con la bella punizione di Cardona all’11’ i giocatori hanno steso una camiseta dell’albiceleste sotto il palco e tributato un applauso alla figlia Dalma in lacrime. Lo stesso Cardona è stato autore del raddoppio al 19′, chiudendo una partita dominata (Abila ha fallito un rigore al 51′), che ha permesso così al Boca di consolidare la vetta nel proprio gruppo.

Lanus  – Talleres 1 – 0

Partita nervosa quella della Fortaleza, con punti importanti in palio. L’ha spuntata il granate nei minuti di recupero finali grazie al gol di Orsini, che sta attraversando un periodo davvero brillante, dopo essere rimasto in inferiorità numerica a causa del rosso a Bernabei. La situazione per il Talleres invece non è comunque compromessa, a meno uno proprio dal Lanus, e tutto si deciderà nell’ultima giornata di questa prima fase della Copa.

Huracan – Patronato 1 – 0

Al Palacio vittoria molto importante per i padroni di casa, che consolidano così la vetta del proprio girone. La prima vera occasione della partita è però per gli ospiti, che al 3′ falliscono malamente un calcio di rigore con Chimino. E come dice la più famosa regola del calcio, gol sbagliato gol subito, al 9′ los quemeros segnano l’unico gol del match con Garro, ottenendo così i tre punti.

PARTITE DEL LUNEDI’ (30-11-2020)

Aldosivi – Argentinos Juniors 1 – 4

Grande partita dell’Argentinos  Juniors che domina completamente il match e riesce a raggiungere in classifica proprio l’Aldosivi. I gol per il bicho portano la firma di Avalos, autore di una doppietta al 31′ e al 64′, di Silva al 45′ e di Pucheta nei minuti finali della partita. Per il tiburon invece partita sottotono e gol su rigore di Grahl al 66′ ed espulsione di Lopez proprio al 90′.

Atletico Tucuman – Arsenal 3 – 2

Sembra inarrestabile la corsa del decano che infila la quinta vittoria su cinque partite giocate e si conferma la squadra più in forma della Copa. Partita giocata su buoni ritmi e aperta al 61′ da Albertengo per il vantaggio degli ospiti, che hanno poi subito il pareggio al 79′ con il rigore di Alustiza. Gli ultimi minuti di partita sono stati davvero concitati con un altro rigore trasformato all’88’ da Necul, per il nuovo vantaggio dell’Arsenal, ma nei minuti di recupero finali l’orgoglio e la reazione dei padroni di casa hanno portato alle reti di Ortiz prima e Alustiza poi a fissare definitivamente il risultato in favore della squadra del ruso Zielinski.

Estudiantes – San Lorenzo 0 – 0

Nella cancha dell’Estudiantes si è assistito invece a una partita molto opaca: poco ritmo e pochissime occasioni create. Le più importanti sono state in favore degli ospiti, con un doppio palo colpito nella stessa azione e successivamente un miracolo di Andujar ha negato la rete al giovane attaccante Diaz.

Lunedì prossimo, dopo la conclusione dell’ ultima giornata, la Liga Profesional rende noto che avverrà il sorteggio per la fase successiva. Non mancheranno le sorprese.


calcioargentino.it

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è cropped-cropped-filigrana-1-1.png