++ Copa Sudamericana: Racing Club-Cuiaba 2-0. Inarrestabile Racing anche in Copa Sudamericana dove ottiene il secondo successo consecutivo, vincendo al CIlindro contro i brasiliani del Cuiaba. I gol di Correa e un autogol danno a Fernando Gago la prima posizione del girone.

++ Fernando Gago, Dt Racing Club: “Mi è piaciuta la squadra oggi. Abbiamo giocato il nostro gioco e avremmo potuto fare maggiormante la differenza. C’è grande entusiasmo e nel gruppo si sente una fiducia reciproca. Stiamo crescendo e l’idea è quella di affrontare al massimo tutte le competizioni in cui partecipiamo”.

++ Copa Libertadores: Nacional-Estudiantes 0-0. Pareggio a reti bianche per l’Estudiantes di Zielinsky contri ‘el Bolso’ nella trasferta uruguaya. Con questo punto la squadra platense si porta provvisoriamente in testa al girone C.

++ Copa Libertadores: River Plate-Fortaleza 2-0. Bastano dieci minuti al River per archiviare la pratica Fortaleza. I gol di Enzo Fernandez e Nico De la Cruz fanno esplodere il Monumental. Millonario in testa al gruppo F a punteggio pieno assieme al Colo Colo.

++ Marcelo Gallardo, Dt River Plate: “Sono molto soddisfatto di quello che ha fatto la squadra. Siamo stati molto convincenti. Abbiamo fatto in modo che gli avversari non rientrassero in partita, in più, abbiamo mostrato ambizione, dedizione e impegno. L’unico rammarico è il risultato che poteva essere più ampio”.

++ Copa Argentina: San Lorenzo-Racing Cordoba 1-1 (2-4 rig). Notte fonda per il San Lorenzo. In Copa Argentina il Racing de Córdoba fa l’impresa ed elimina il Ciclón. Ai rigori, determinanti gli errori di Donatti e Martegani. L’allenatore Pedro Troglio si dimette. E’ di nuovo caos a Boedo.

++ Pedro Troglio, Dt San Lorenzo: “Ho già parlato con la dirigenza e ho manifestato loro la volontà di non continuare. Penso che l’unico modo per avere serenità sia cambiare allenatore. Qui si vive in un contesto dove non c’è pace, non c’è il clima ideale per dirigere una squadra di calcio. Chiedo scusa ai tifosi, mi hanno chiesto di rimanere ma la cosa migliore è farsi da parte”

Libertadores